Mio marito mi vede come una sorella

Cry

Buongiorno ho 39 anni sto con mio marito da 21, e 13 anni di matrimonio, all inizio tutto bene poi, da quando ci siamo trasferiti a casa dei suoi il nostro rapporto fisico è calato, 3 anni fa ho avuto una litigata con mia suocera e abbiamo cambiato casa, casualmente guardando sul suo cellulare ho scoperto che lui mi ha tradito 2 volte, con donnine di strada, lui mi ha detto che è successo solo quelle due volte perché confuso, se scegliere me o sua madre, e che con me è impotente, ma con quelle donnine non lo è stato, mi ha detto che mi vede come una sorella che però mi ama e non mi vuole perdere, io non so cosa fare perché io lo amo ma davanti a questa verità non so se lasciarlo o cercare in qualche modo fargli trovare la passione perduta.

2 risposte degli esperti per questa domanda

Gentile signora Cry,

credo che lei dovrebbe dirigere le sue attenzioni su un punto fondamentale: quali sono i suoi sentimenti nei confronti di questo suo partner?

Al di là della visione proposta da suo marito, la persona di riferimento dovrebbe essere lei stessa.

Forse una maggiore consapevolezza dei suoi bisogni, e del modo di soddisfarli, le potrebbe essere utile per ritrovare una chiarezza, che attualmente mi sembra offuscata.

Quindi, prima di pensare a cosa può fare, dovrebbe chiedersi perché dovrebbe fare qualcosa.

Il resto verrà con una chiarezza insperata e le risposte le troverà dentro di sé.

A mio avviso un aiuto professionale le sarebbe molto utile.

Le auguro di raggiungere la serenità che cerca.

Salve signora

credo che la sua coppia si trovi in un momento difficile. Le posso caldamente consigliare di rivolgersi ad uno psicoterapeuta di coppia ad orientamento sistemico - relazionale, proprio specializzato in coppie e famiglie. La consulenza di coppia dovrebbe aiutarvi a capire cosa è accaduto nella vostra coppia ed in che fase siete del ciclo vitale. La coppia cambia nel corso degli anni e si modifica anche l'accordo su cui si basa il legame. Mi colpisce molto che lei si senta in competizione con sua suocera, quando in realtà non siete affatto sullo stesso piano. Provi a riflettere e se vuole ne possiamo parlare a telefono. Buona serata