Problemi di coppia

Problemi sessuali con il marito

susy

Condividi su:

Buongiorno,

sono una donna di 35 anni, abbastanza attraente nonostante i 3 parti...solo che ho notato un calo sessuale da parte di mio marito....premetto che lui ha 10 anni in più di me...io sono sempre stata la più peperina sessualmente, molto vogliosa....con il mio primo partner facevamo l'amore due/ tre volte alla settimana.....con mio marito all'inizio 1 volta alla settimana...adesso dopo 9 anni lo facciamo 1 volta al mese o anche ogni 2 mesi.....però l'altro giorno ho visto nella sua cronologia del telefono che ha visualizzato dei siti pornografici....mi sono arrabbiata perchè mi sono sentita tradita.....cioè a me non mi tocchi baci o sfiori e guardi quelle cose....lui ha negato....poi ha detto che io non dovevo guardare....in questo momento mi fa solo schifo lui.......deve vergognarsi......quando gli dico: "ma perchè non facciamo l'amore?"...Lui mi dice: "trovatene un altro!".

5 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Susy,


Sento molto la sua frustrazione, la rabbia e soprattutto il dolore dettati da quanto descrive. Sentirsi rifiutata, non capire cosa interessi a suo marito e perchè oggi non le si avvicina come un tempo, la coronologia con i link pornografici, sono tutti aspetti che immagino le abbiano fatto molto male...


La invito ad esprimere a suo marito quanto sente, che sia rabbia, che sia dolore.


Quando ne sentirà il bisogno, una psicoterapia potrebbe aiutarla nell'individuare da una parte gli aspetti più profondi della sua personalità, dall'altra i meccanismi automatici che si attivano nella relazione con l'altro,  e come modificare il suo modo di comunicare, aspetti che dalle poche righe che scrive potrebbero essere indicativi.


In bocca al lupo!

Gentilissima Susy,


il problema riguardante la sfera sessuale con suo marito sembra collocarsi all'interno di una più ampia difficoltà di comunicazione nella coppia e quindi di relazione.


Spesso noi ci rapportiamo agli altri così come le varie parti di noi entrano in relazione tra di loro, e può capitare che ci dia fastidio nell'altro qualcosa che in realtà riguarda noi stessi o la nostra storia personale e famigliare (famiglia di origine).


Potrebbe essere utile una consulenza individuale e/o di coppia per meglio comprendere quali sono le dinamiche, gli schemi che si mettono in atto nel rapporto tra lei e suo marito e valutare l'intervento più adeguato.


Un cordiale saluto. 

Gentile sig.ra


dice di essere molto peperina sessualmente e vogliosa...e nonstante questo suo marito preferisce guardare pornografia ed altro. Probabilmente dovrà rivedere il suo modo di essere "vogliosa". Vogliosa non solo per sè ma anche per suo marito. Percepire e coglierre i suoi gusti, le sue "debolezze",ciò che l'attrae di più e soprattutto riuscire a comunicarlo e farselo comunicare. La sessualità ha sempre bisogno con il passare degli anni di complicità e attenzioni... che alle volte passano attraverso cose semplici e comuni, una cena, un viaggio, un film... e non avere mai troppa fretta che tutto si consumi velocemente...come avveniva in gioventù.

Gentile Signora, 


I rapporti sessuali indicano sempre aspetti delicati e intimi del rapporto di coppia, il desiderio sessuale in primis. Sarebbe utile x voi una terapia di coppia per capire cosa stia succedendo o a lei per comprendere cosa sia successo. Le coppie evolvono e crescono, non sempre insieme, e i bisogni cambiano tanto da non riconoscersi più. 


Soni una terapeuta di coppia e resto disponibile per Lei. 

Buongiorno Susy,


comprendo il suo disorientamento. La risposta di suo marito, però, per comprenderla andrebbe letta alla luce anche dell'atmosfera emotiva che c'era nel momento in cui gliel'ha data (come ne stavate parlando? Quali erano i vostri stati emotivi in quel momento?). 


Al di là del calo di desiderio sessuale, mi sembra di capire che nella vostra relazione manchi complicità e intimità emotiva (oltre che sessuale). La mia impressione è corretta?


                                                                                                   


         


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Non si fa più sentire, come devo comportarmi?

Situazione, io 35 anni, lei 28. Lavoriamo insieme: nello specifico io sono socio, lei una nostra ...

2 risposte
Dipendenza affettiva

Buongiorno, inizio subito col dire che è tutta colpa mia. L'averlo sposato, aver deciso di ...

10 risposte
Come smettere di soffrire

Buongiorno Il mese scorso vi ho scritto perché sono in crisi con il mio compagno o meglio ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.