Non riesco più ad avere rapporti!

Daniela

Buonasera, ho 23 anni e sono fidanzata da 2 anni. Io e il mio ragazzo ci amiamo e rispettiamo da sempre, c'è un rapporto equilibrato e basato sulla fiducia, nonostante le tantissime differenze caratteriali. Da più o meno il nuovo anno la mia libido sembra essere scesa notevolmente, fattore che sta andando a peggiorare; non prendo mai iniziativa (a differenza dell'inizio relazione), cerco di evitare situazioni ambigue e quando sta per accadere quasi mi innervosisco, agito e freddo completamente. Sento di provare meno passione e non sentirmi totalmente a mio agio (c'è da dire che ultimamente mi sento poco a mio agio con il mio corpo e sono leggermente stressata). Ho parlato con il mio partner e lui come sempre mi viene incontro incoraggiandomi e dicendomi che passerà, ma io vorrei capire il perché di ciò anche se non so darmi una risposta precisa. Sottolineo di aver fatto da poco tutti gli esami ormonali (esclusi tsh t3 t4) da cui non sono emerse irregolarità e non prendo anticoncezionali. Grazie in anticipo.

3 risposte degli esperti per questa domanda

Gentile Daniela, lei parla di un cambiamento nella sua "libido" avvenuto da pochi mesi, in concomitanza col nuovo anno: riesce a individuare qualche avvenimento particolare, accaduto in quel periodo, che può aver influito su questo aspetto? Come mai non si sente più a suo agio nel suo corpo, e da cosa è "stressata"? Ha anche effettuato esami medici, che hanno dato esito negativo: pensava che potesse esserci una causa organica dietro al suo disagio? Credo che lei abbia fatto bene ad eseguirli, per togliersi ogni dubbio, ma adesso è forse necessario guardare altrove.

Leggendo la sua lettera ho l'impressione che ci sia qualcosa di non detto, riguardo alla vostra relazione: oltre che di rispetto, di fiducia e di equilibrio, lei parla di "tantissime differenze caratteriali" e del fatto che lui "come sempre" le è venuto incontro. Lo sente forse troppo accondiscendente? Le differenze tra voi le pesano più di prima? Il suo corpo le sta dicendo qualcosa: credo che lei sia pronta per vederci più chiaro, possibilmente con l'aiuto di un professionista. Molti auguri.

Carissima Daniela,

Ciò che stai vivendo credo che sia un problema di tipo psicologico relativo al tuo essere donna con il tuo partner. Ancora sei giovane e credo che stai attraversando una fase di passaggio dall'essere bambina, all'essere ragazza ed infine all'essere donna. Non avere fretta nel conoscere la vostra intimità sessuale. Cercate di vivere questa esperienza dolcemente e con cura, non tanto per fare qualcosa insieme. Il fare l'amore è un'esperienza che va accompagnata da una crescita della coppia. A livello fisico magari puoi cercare di capire quale parte di te non si lascia andare nel rapporto sessuale e di cosa hai bisogno da parte del tuo partner per sentirti più a tuo agio con lui. Individua bene il tuo piacere. Di cosa hai bisogno?

Buona riscoperta di te e ti suggerisco di intraprendere un percorso di Psicoterapia utile per affrontare queste tematiche intime della tua vita.

Cordiali saluti

 

Cara Daniela,

nella maggior parte delle volte il nostro corpo comprende prima della nostra mente come stiamo e cosa vogliamo, e questo, altrettanto spesso non lo accettiamo facilmente. Ma concedendoli una possibilità di ascolto e comprensione, possiamo scoprire molte cose su noi stessi.

Restando a disposizione per ulteriori confronti

Un caro saluto