Problemi sessuali

Posso alla mia età essere attratta da tutto ciò che riguarda il sesso e oltre?

Giulia

Condividi su:

Salve sono qui per raccontarvi ormai di un problema che ho del tipo che sono una ragazza molto aperta di mente specialmente sul campo del sesso però per colpa di esso ho rovinato amicizie amori e quant’altro.
Allora il tutto è iniziato quando l’ho fatto la prima volta cioè a 17 anni dopo di che non mi sono più fermata ne volevo di più sempre di più volevo provare cose nuove esperienze nuove con persone nuove e l’ho fatto e fin qui non ho avuto problemi perché non ero fidanzata ma da qui a un anno e mezzo sto con il mio ragazzo che ha sopportato un mio tradimento causato dal fatto che mi piaceva fare sesso con il suo migliore amico, perché era davvero un bel sesso senza sentimenti però tuttora se un ragazzo mi provoca o mi piace vorrei saltarli addosso. Un ultimo problema è quello che io voglio fare esperienze nuove tipo cose a tre ecc ecc ecc ma il mio ragazzo dice che ho qualche problema perché la nostra intimità non si tocca....come mi devo comportare??

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gent.ma Sig.ra Giulia,


alla domanda che lei pone è impossibile rispondere, in quanto la scelta la deve fare lei tenendo conto che se ci tiene ad una relazione stabile col suo attuale fidanzato e lui non accetta certi suoi bisogni, probabilmente potrebbe essere necessario rinunciare ad una delle due cose. In definitiva o rinuncia a questa persona e ne trova un'altra disposta a condividere queste sue passioni, se riesce a trovarla, oppure dovrà rinunciare a queste sue passioni, se ci tiene al suo fidanzato, magari intraprendendo un percorso di cambiamento psicoterapeutico per il superamento di questa sua dipendenza dal sesso. 


In ogni caso le faccio i miei migliori auguri.

Buonasera,


le scrivo perchè mi sono più volte occupata di problemi di questo tipo. Non c'è una regola precisa negli appetiti sessuali. L'unico discrimine è dato da quanto il comportamento sessuale possa complicare la sua vita affettiva. Potrebbe essere questo il suo caso? Mi sembra che lei domandi come comportarsi perchè si sente un po in difficoltà nel cercare di dirimere una questione apparentemente insolvibile: voglio avere una relazione a due e tuttavia vorrei che a volte fosse a tre o in altri modi. Mi pare che lei senta che questo appetito sessuale così generoso potrebbe causarle dei problemi "digestivi" secondari. In questo senso, anche se lei lo riferisce al suo ragazzo "ma il mio ragazzo dice che ho qualche problema..." sembra essere in realtà lei l'autrice della domanda: ho qualche problema? Credo che la sua domanda "come mi devo comportare?" possa in realtà essere trasporta in "come sono io?".


Se le fa piacere e lo reputa utile possiamo fare una seduta via skype.


Ad ogni modo la saluto e le faccio i miei migliori auguri per tutto.

L'attrazione sessuale è una componente che conta sia il genere umano che quello animale. L'essere umano però possiede anche una "parte" razionale che dovrebbe permettergli di controllare l'istinto.


La tua difficoltà di mettere un freno invece potrebbe essere il sintomo di un problema che dovresti affrontare per evitare - come dice il tuo ragazzo - non soltanto di rovinare l'intimità del rapporto con lui ma soprattutto per poter stare bene e non rischiare di distruggere le relazioni per te più significative.

Il suo comportamento sessuale è inquadrabile in un disordine della sfera sessuale. E' un problema e come tale va affrontato.


Il suo ragazzo ha proprio ragione. Ma il problema non è legato al suo ragazzo che le ha detto no o alla sua condizione di fidanzata ma è in lei, ossia stava nel comportamento che manifestava prima di essere fidanzata. Se può si faccia aiutare.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi sessuali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Ho un problema con la mia famiglia

Ciao mi chiamo Marco e ho 17 anni. Vivo con mia sorella di 27 anni e suo figlio da quattro anni ...

6 risposte
Perversione o variante erotica

Ho letto che avete già trattato l'argomento come una forma patologica da risolvere con l'aiut ...

1 risposta
Esiste una correlazione tra l'essere asessuale e l'essere feticisti?

Buongiorno mi chiamo Luca, e da qualche anno ho il dubbio di essere asessuale. Mi spiego, sono etero ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.