Ipocondria

Temperatura corporea 36.9 persistente

Ilaria

Condividi su:

Ciao sono una ragazza di 22 anni soffro di ansia da quando ho 9 anni e negli ultimi anni anche di una forte ipocondria, tendo a somatizzare molto, questo periodo è un periodo molto molto stressante per me, poi ho avuto un virus per cui stavo quasi svenendo un giorno, due settimane dopo ho avuto febbre a 37.7 per 2/3 giorni, ciclo che non arrivava ho fatto le analisi e avevo solo un infezione alle vie urinarie, viste le analisi mi è passato tutto per 2 giorni sono stata meglio poi ho ricominciato a stare male per una fitta alla testa e da 2 giorni ho ricominciato a sentire di nuovo la temperatura corporea alta (max 36.9) ieri ad esempio sono stata con 36.9 fino al pomeriggio poi sono uscita a fare dei servizi e sono andata ad una festa e sono stata bene non mi sentivo calda infatti nemmeno l’ho misurata la temperatura, stamattina però mi sono svegliata nuovamente calda e agitata.. la mia domanda è può un periodo di forte stress (sto mangiando pochissimo) depressione e ansia portare ad una temperatura corporea più alta?

Le analisi de sangue erano tutte perfette a parte le urine che poi ho ripetuto 2 giorni dopo ed erano prive di batteri.
La mia psicologa (ho iniziato settimana scorsa il percorso) dice che sono sintomi dell’ansia ma io ho il terrore di avere qualcosa di più grave

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Utente Psicologi Italia,


cerca di affidarti prima al parere di un medico di base che possa spiegarti e descriverti il quadro di salute che ti caratterizza e solo dopo puoi rivolgerti ad un collega psicologo al quale affidarti solo quando ti senti a tuo agio con lui/lei. Il percorso psicologico è un "tempo" che dedichi a te stessa, al tuo corpo e alla tua mente per poter sentirti bene con te stessa.


Saluti


 

Gentilissima Ilaria,


Soltanto un medico puó escludere cause prettamente organiche al suo malessere. Certoche in assenza di marcatori biologici si puó pensare all'origine psicogena dei suoi problemi. Una maniera per ridurne gli effetti è quella di non focalizzare troppo l'attenzione su di essi. Per il resto la sua psicologa l'aiuterà senz'altro a migliorare la sua situazione. Le faccio i miei migliori auguri.


 


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ipocondria"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

HELP PLEASE

Gentilissimi medici Mi chiamo luca e soffro ( credo ) di ansia enorme da parecchi anni. Volevo chied ...

8 risposte
GIOCO D'AZZARDO

Non so come uscire dal gioco! Gli ultimi 3 anni della mia vita mi hanno rovinato cifre enormi, ...

2 risposte
Sono un ragazzo ipocondriaco di 27 anni

Salve a tutti, sono un ragazzo ipocondriaco di 27 anni vi racconto in breve il mio problema.. Circa ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.