informazioni di contatto

Via Minelli 4 frazione Villa - 25087 Salò (BS)

Tel: +3903... [VEDI TUTTO]

presentazione

Sono Matteo Faberi, psicologo, laureato in Scienze dell'Educazione e Psicologia Clinica e dell'Educazione. Sono iscritto all'Albo degli Psicologi della Lombardia al n. 03/14707. Sono: rieducatore uditivo e istruttore del metodo AIT Bérard; istruttore di Training Autogeno di base; formatore Libertas di area generale e di disciplina Nordic Walking.

Sono Matteo Faberi, psicologo, laureato in Scienze dell'Educazione e Psicologia Clinica e dell'Educazione. Sono iscritto all'Albo degli Psicologi della Lombardia al n. 03/14707. Sono: rieducatore uditivo e istruttore del metodo AIT Bérard; istruttore di Training Autogeno di base; formatore Libertas di area generale e di disciplina Nordic Walking.

Sono impegnato nell'affiancare i bambini e i ragazzi, insieme alle loro famiglie, nel loro percorso di crescita, a partire dai loro primissimi mesi di vita, per poi continuare fino al procedere del loro percorso scolastico. Sono convinto che ogni bambino (con o senza deficit, handicap, ...) ha molte potenzialità che può esprimere se adeguatamente stimolato, educato e rispettato.

​E' interessante ricordare che le scienze calcolano il numero di atomi presenti nell'universo a noi conosciuto approssimativamente intorno a 10^(66), il numero delle connessioni intercellulari presenti e disponibili in una minuscola parte del cervello di ogni uomo (anche di quello con grossi deficit ed handicap) supererebbe invece di gran lunga il 10^(2.783.000). Ed allora viene spontanea una domanda: dov'è il cielo stellato? Non è forse in ogni uomo, in ogni bambino, in ogni persona

Ritengo quindi che, conoscendo i tempi e le modalità tipiche dello sviluppo e degli apprendimenti, è possibile ed importante:
- attuare modalità educative che permettano all'educando di poter esprimere appieno sé stesso e le proprie potenzialità;
- prevenire possibili difficoltà che possono insorgere a causa della mancata acquisizione di importanti capacità di base;
- laddove ci sia qualche difficoltà, individuarla, comprenderne il motivo e cercare​ di rimuoverla o alleviarla.

Bambini che non camminano, non sono in grado di gestire i proprio corpo, o non parlano, o non si relazionano con gli altri, o faticano a scrivere e leggere, o semplicemente non sono aiutati a poter esprimere tutto l'universo che c'è in loro, continuanno a porci davanti ad un impegno, ad una sfida. Il superamento e la prevenzione degli handicap è una sfida concreta che all'inizio del III millennio si propone con insistenza ai professionisti ed operatori del settore.

Ogni operatore, ogni professionista, ogni ricercatore ha il dovere di adoperarsi, in dialogo interdisciplinare con gli altri operatori, nell'affrontare questa sfida. La ricerca ed il servizio sono in questo senso strettamente uniti e fondamentali. Da vari metodi, come da varie cassette degli attrezzi che vanno ben studiate e conosciute, si possono studiare stimoli mirati alla crescita di ogni uomo, alla crescita di quell'uomo che ci si trova davanti.

L'approccio alla psicologia ed alla pedagogia che propongo può essere definito Psicopedagogia dello sviluppo.

Tra le mie pubblicazioni:

- Berard G., Brockett S., Udito uguale comportamento. Aggiornato ed ampliato, traduzione italiana di Faberi M., Edizioni del Rosone, Foggia 2018
- Faberi M., Psicopedagogia dello sviluppo, FrancoAngeli, Milano 2016
- Faberi M. (a cura di), Meraviglia di essere uomo. Un approccio interdisciplinare alle problematiche delle persone con handicap, FrancoAngeli, Milano 2008.

leggi altro

aree di competenza

  • Deficit d'iperattività e d'attenzione
  • Difficoltà di apprendimento scolastico 0-10 anni
  • Disturbi del linguaggio (balbuzie, disfonie, ecc.)
  • Autismo
  • Sostegno psicologico e psicoterapia del bambino, dell'adolescente, dell'adulto, dell'anziano
  • Disagio comportamentale nell'eta' evolutiva e adolescenziale

Puntare alto, restando con i piedi per terra, mirare molto in alto. Come il BOMBO.

Partecipazioni

Faberi M., Psicopedagogia dello sviluppo, FrancoAngeli, Milano 2016.

Berard G., Brockett S., Udito uguale comportamento aggiornato ed ampliato, tr.it. Faberi M., Edizioni del Rosone, Foggia 2018.

ultime domande e risposte

Trauma psicologico nell'evacuare le feci

Buongiorno, ho un bambino di quasi 5 anni e da quando ne aveva un'anno non fa più la cacca perché l'ha fatta dura una volta e si è fatto male, e da allora non ha più fatto cacca, ha proprio un... [ ... ]

2 risposte

leggi

Bambino di 4 anni non vuole fare la cacca, la pipì la fa spesso addosso e non collabora a scuola

Salve vorrei un parere sono seriamente preoccupata, ne ho parlato con la pediatra, ma la sua risposta è stata solo di portare pazienza. Mio figlio ha 4 anni difficile da spannolinare, abbiamo... [ ... ]

1 risposta

leggi

Mia figlia è molto distratta. Cosa posso fare?

Salve sono la mamma di una bambina di 10 anni e di un bambino di 12 anni, nato alla 21° settimana; ciò ha comportato varie problematiche. Sono qui per esporvi il problema di mia figlia e per avere... [ ... ]

3 risposte

leggi

Non riesce a lasciarsi andare per fare pipì nel water

Sono Valentina, Ho un bimbo di 2 anni e mezzo, e questa settimana ho provato per lo spannolinamento, da subito, il primo giorno ha imparato a trattenersi, passano anche 2 ore o più, continua... [ ... ]

4 risposte

leggi
[tutte le domande]

ultimi articoli pubblicati

Uno sguardo ai bambini e ragazzi plusdotati: l'approccio della Psicopedagogia dello sviluppo

Un bambino viene considerato plusdotato quando si differenzia dai pari perché ottiene risultati eccezionali in una o più delle seguenti aree: abilità intellettiva generale, specifica attitudine..., [ ... ]

27 Marzo 2022

leggi

Bambini e ragazzi con autismo e iperattività in quarantena

L’arrivo e la diffusione del COVID-19 ha cambiato la vita a tutte le persone del mondo, costringendoci a rimanere nello stretto recinto della propria abitazione.Per qualcuno le regole di..., [ ... ]

20 Aprile 2020

leggi

Dalla dislateralità uditiva ai disturbi del linguaggio, dell'attenzione e dell'apprendimento

La dominanza emisferica Il cervello umano, così come il corpo, è composto da due parti: l’emisfero destro e l’emisfero sinistro, separati e collegati tra loro dal corpo calloso. Il nostro..., [ ... ]

21 Luglio 2019

leggi

Pipì e cacca nel vasino: educazione al controllo sfinterico

“Dare ordine alla giornata del bambino vuol dire dare senso e valore ad una maggiore capacità di fare, di esprimersi creativamente, in un accrescimento di forze interiori che favoriscono il..., [ ... ]

19 Luglio 2019

leggi
[tutti gli articoli]
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Lombardia col n. 03/14707 dal 2011

Hai avuto un appuntamento con il Dott. Matteo Faberi?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

Il Dott. Matteo Faberi non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online