Depressione

Eterno insoddisfatto, troviamo piacere per banalità, in realtà ce lo imponiamo noi stessi..

Roberto

Condividi su:

Non so bene il motivo, non so perché i miei ragionamenti vanno sempre contro mano, non ho mai capito cosa voglio o cosa mi fa stare bene.
Ho avuto tante relazioni con ragazze che poi ho lasciato perdere per disinteresse, mia madre mi ha sempre detto ‘sei l’eterno insoddisfatto, ed è veramente così..
Illusioni, la vita è piena di illusioni, attimi di imperfetta felicità, ci ritroviamo tutti in questa barca e nessuno può affermare il contrario. Viviamo esclusivamente per le emozioni, sono tutto quello che abbiamo, non è un lavoro stabile, non è lo studio, non è un matrimonio che andrà a sfaldarsi dopo anni, ci imponiamo che queste sciocchezze rappresentino la felicità nella nostra vita, ma tutti noi sappiamo che non è così.
Adesso vedo il mondo in maniera diversa, non m’importa di nulla, vedo 7 miliardi di pedine manovrate da un sistema che ci porterà sempre più nel baratro.
A volte mi sembra di sprecare il mio tempo non vivendo a pieno la mia vita, ma per voi cosa significa questo?
Tutti noi buttiamo via i nostri sogni e tutto ciò che ci piace per stare ogni giorno dietro un lavoro, perché condizionati dal conformismo, dal tradizionalismo e dal sistema che ci impone tutto questo.
Sicuramente sto soffrendo di depressione e non sto facendo nulla per cambiare i miei giorni ma d’altro canto so che non ho un modo per farlo.
Ora voi risponderete dicendo ‘hai bisogno di uno psicologo’, come potrebbe aiutarmi uno psicologo?
Psicologo, un essere umano come tutti gli altri, come me, e perché riuscirebbe ad aiutarmi? Ah scusate, ha buttato quei 5/6 anni per studiare psicologia, perché non sapeva cosa fare nella vita e dio ha concesso questo dono nelle sue mani.
Siamo tutti m**de infelici, c’è chi riesce a nasconderlo, c’è chi non ci fa caso, c’è chi supera certi momenti, c’è chi si butta nella droga o nell'alcol o c’è chi riesce ad accontentarsi e vive serenamente.
Serenamente ma non felice, non prendiamoci in giro.
Mesi fa una mia ex mi disse ‘ il mio sogno è entrare in polizia’, oltre una bella risata mi sono reso conto di quanto siamo tremendamente superficiali, sono questi i nostri sogni ormai? Un banalissimo lavoro? Il mio sogno è girare il mondo e vivere grazie a questo, vivere intensamente ogni attimo della mia vita facendo realmente qualcosa che mi piace, ma senza soldi dopo un po’ quel sogno terminerà.
Serenamente ma non felice, non prendiamoci in giro

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Roberto,


colgo la profondità della sua riflessione, sento che è frutto di introspezione (e forse anche di qualche sofferenza? Non saprei...)


Scrivo ma sento di non avere una risposta per lei...perché comunque non vedo una sua domanda, mi incuriosiva quindi sapere come mai allora ha scritto su questo portale, forse per rispondere a qualche bisogno? 


Ovviamente la mia è una domanda per lei, un'ulteriore spunto di riflessione, se vorrà coglierlo.


Cordialità


Una psicologa che ama e ha scelto il suo lavoro.

Forse lei, Roberto, ha ragione, è sicuramente una società difficile che non aiuta le persone a perseguire, se non la felicità, almeno la serenità. Gliene do atto, tutti ci adattiamo, in un modo o nell'altro, con ciò che abbiamo o possiamo ragionevolmente perseguire. 


Prendiamo lei, il suo sogno è viaggiare, ma senza una rendita non può permetterselo; almeno ha tentato di trovare la strada per realizzare questo suo sogno?


L'alternativa? Lasciarsi vivere, il che non mi sembra una gran soluzione.


Mi perdoni, non so proseguire oltre a ciò che le ho scritto. Spero che lei trovi uno scopo, degli obiettivi che riescano a farle vedere una qualche luce. Un caro saluto

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Depressione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

È un momento transitorio o dovrei cercare di parlarne con qualcuno?

Si sta ripresentando L'ho già provato in passato, era più forte Adesso sembra che ...

4 risposte
Penso di soffrire di depressione

Salve, sono una ragazza di 18 anni e da molto tempo ormai convivo con un problema che non riesco a ...

6 risposte
Mi sento sola e abbandonata.

Buongiorno a tutti, mi chiamo Andrea. Sono una ragazza di 22 anni, sono pessimista e non vedo mai ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.