Depressione

Il mio ragazzo si è barricato in casa da 8 mesi e non vuole uscire.

Ginevra

Condividi su:

Salve, sono una ragazza di 18 anni fidanzata da ormai un anno e mezzo con un ragazzo di tre anni più grande di me. La nostra storia non è iniziata nei migliore dei modi per varie incomprensioni e per varie mie insicurezze. Poi però si è trasformata in qualcosa di meraviglioso fino a quando a fine aprile del 2019 il mio ragazzo ha iniziato ad allontanarmi dalla sua vita barricandosi in casa. Sono stata colta all'improvviso da tutto questo. Non sapevo come comportarmi. Ho continuato a stargli vicino, andavo sotto casa sua, lo chiamavo e piano piano con il passare del tempo mi ha rivelato di avere seri problemi familiari e fisici che gli impedivano di godersi la vita e gli avevano causato depressione, ansi e attacchi di panico costanti. A luglio ci siamo lasciati perché stavo impazzendo. Avevo bisogno di attenzioni che lui non riusciva a darmi, piangevo di continuo e sembrava quasi che lui non volesse guarire. Ho provato a frequentare altre persone ma la testa ed il cuore erano sempre rivolti all'unica persona che ho amato in vita mia, ovvero il mio ex. Ci riniziamo a sentire e ci vediamo a fine agosto il giorno del suo compleanno (la sua unica uscita durante la stagione estiva). È stata la serata più bella della mia vita. È scoppiata la passione e mi sono ritrovata in uno stato paradisiaco. Ho toccato la felicità con un dito. Ci siamo rimessi insieme e lui mi ha promesso che sarebbe guarito. Ma così non è stato. È peggiorato. Da allora ci vediamo una volta ogni mese. Sto malissimo. Ho un senso di vuoto immenso perché vorrei averlo qui vicino a me. Mi mancano le piccole cose, mi manca la quotidianità. Mi manca infinitamente ma lo amo troppo per lasciarlo andare. Ma è un periodo in cui non riesco più a stringere i denti. Piango ogni giorno, mi sto annullando. Vorrei solo rivederlo e stringerlo un po' a me. Mi manca sentire il suo odore o guardarlo negli occhi. Ma manca il suo corpo, mi mancano i suoi baci e le sue carezze. Ne abbiamo passate tante insieme e mi sento legata a lui da qualcosa di fortissimo. Lo amo. Ma sto male. Ci sentiamo ogni giorno al telefono per un oretta la sera ma a me non basta. Cosa posso fare?

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Ginevra, 


Sei dolcissima e molto giovane, dalle tue parole si capisce che questa passione ti sta prendendo corpo e anima e che difficilmente riesci ad immaginarti senza questo ragazzo. Ti immagino lì a chiederti come puoi aiutarlo tu, che lo ami così tanto, a chiederti se puoi fare qualcosa per lui, per farlo stare meglio e per far stare meglio anche te, con lui. Lo hai detto tu stessa, sei un po insicura, ti metti in discussione, e le tue insicurezze vanno ad intrecciarsi con i suoi problemi. 


Credo, sinceramente che questa sia uno di quegli incastri dove è difficile sciogliere i nodi, sia per un verso che per un altro, tant'è che non riuscite a stare separati, ma nemmeno a stare insieme serenamente.


Il mio consiglio è quello di rivolgerti ad un professionista e fare un percorso di Psicoterapia. Questa situazione è molto difficile, non viverla da sola. Lavora su di te e sulle tue risorse. Sono sicura che ne hai da vendere.


In bocca al lupo. 


 


 


 


Michaela Mortera 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Depressione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

La vita che è sempre vissuta nel dolore

Sono una ragazza di 21 anni e fin dall'infanzia ho avuto una vita difficile. Ho avuto dei genitori ...

4 risposte
Sono ad un bivio

Salve, scrivo questo messaggio perché vorrei condividere il mio grande malessere. Sono una ...

3 risposte
Vorrei imparare a gestire alcuni momenti di tristezza che mi fanno vedere solo buio.

Sono una ragazza di vent'anni al primo anno di università, svolgo una normalissima vita da ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.