Perchè non mi importa più di niente?

Tommaso

Nell’ultimo periodo ho notato un mio disinteresse verso il mondo circostante, che mi ha portato a dei lievi disturbi mentali: sono convinto che delle mie piccole azioni (es: ció che penso quando apro e chiudo il rubinetto) possano influire sulla mia vita e sulle mie relazioni con le persone e il mondo circostante. Questo problema persiste ormai da quasi un anno e lo sto nascondendo a chiunque per imbarazzo, ma vorrei capirne la causa è una possibile cura. Grazie

2 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Tommaso, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stesso utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Buongiorno Tommaso, se avverte questi disagi da diverso tempo senza trovare una soluzione, scrivere qui è stata la scelta corretta. Per comprendere l'origine del malessere: disinteresse per il mondo esterno e preoccupazione per i pensieri negativi, si può  fare una valutazione psicologica, approfondendo meglio ciò che descrive. Una volta individuata una possibile causa e definito meglio il problema, sarà  utile pensare al trattamento migliore per aiutarla a superare questa fase critica della sua vita.

Se vuole resto a disposizione per maggiori chiarimenti tramite il modulo dei contatti.

Molti auguri 

Dott.ssa Francesca Fontana