Disfunzioni sessuali

Ho scoperto mio marito riguardare ancora una volta porno

Ya2017

Condividi su:

Salve avrei una domanda da porre vorrei sapere se è normale, dopo aver trovato mio marito guardare porno ed aver affrontato l'argomento insistendo sul fatto che io come sua moglie non accetterei mai una cosa del genere ritrovarlo ancora una volta cancellare la cronologia perché sta diventando una persona patita di siti porno.. È normale? Mi sento molto a disagio sono molto triste arrabbiata con lui e con me stessa di aver conosciuto una persona di cui non sapevo come fosse lui in realtà, pensavo fosse leale sincero ma lui non solo fa questo cose di nascosto ma soprattutto sa che è un argomento che mi turba e che mi da fastidio! Come posso risolvere questo shock mentale di cui non so come uscirne ci penso mattina e sere e le nostre discussioni si fanno sempre più complicate tra latro abbiamo due bambini ma penso proprio che non vederlo più nella mia vita sarebbe meglio di avere qualcuno che mi prenda in giro sotto gli occhi poteva essere sincero per affrontare questa fissa del porno mi aveva detto che amava i rapporti orali e adesso sono più frequente per accontentarlo ma secondo me per lui guardare siti porno per lui è diventata un fissazione. Voi cosa ne pensate ho bisogno proprio di una risposta convincente Grazie per l'ascolto

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno. Prima di dare una risposta definitiva se sia o meno una fissazione di suo marito per i porno, è necessario intrattenere dei colloqui per valutare motivazioni e contesto in cui si verifica questo comportamento: al momento sarebbe controproducente dare un parere definitivo.
Per quanto riguarda i suoi sentimenti, sono comprensibili e andrebbero anch’essi esplorati a fondo per capire la natura del suo disagio, se ci sia una base di svalutazione o di frustrazione o di altro. Entrando in contatto durante una terapia con queste sensazioni, si può arrivare a rielaborare i significati che guidano il nostro approccio agli eventi di vita, aiutandoci ad affrontare le varie situazioni.
In questa situazione, potrebbe essere opportuno un lavoro di coppia, grazie al quale riuscireste ad avere un confronto sostenuto da uno psicologo in grado di guidarvi per toccare i punti più caldi della situazione e sciogliendo i nodi che vi hanno portati a questa situazione, anche nell’interesse dei vostri figli.
Per qualsiasi altra informazione e se decidesse di iniziare un percorso di questo tipo, mi rendo disponibile anche online.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.

Gentile utente,


sarebbe opportuno cercare di capire qual'è la molla che lo porta verso tale comportamento, capire la frequenza con la quale si dedica, se effettivamente si tratta di un problema di tipo ossessivo compulsivo su base piacevole. Rispetto a questo esistono dei protocolli di cura specifici per questo tipo di problema.


Oppure se usa i film per eccitarsi, per questo potrebbe aprire ad altri scenari...oppure utilizza questa attività come momento di distrazione da preoccupazioni, ansie....


Le possibilità sono molte, ma non avendo elementi anche sulla qualità del vostro rapporto, ho fatto solo supposizioni generiche.


Per ora le suggerisco di non allarmarsi prima di conoscere meglio la situazione.


Per ulteriori informazioni mi contatti senza impegno.


Cordialmente


 

Salve, comprendo quanto la situazione possa averle generato disagio ed insicurezza.


A mio avviso, sarebbe opportuno intervenire sulle sue convinzioni e credenze relative a ciò che è accaduto: teme che il suo partner non la trovi attraente? Teme che possa tradirla? State forse attraversando un periodo difficile nel quale può essere venuta meno l'attrazione sessuale?


Avete tirato su due bambini per cui, a mio parere, vale la pena che esponiate l'un l'altro pensieri e vissuti emotivi connessi alla situazione, senza giudizio.


Ritengo soprattutto utile per lei, considerato lo shock emotivo di cui parla, richiedere un consulto psicologico per esplorare tutte le convinzioni che le sono scaturiti da quell'evento al fine di poterle elaborare meglio e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.


Resto a disposizione, anche online.


Cordialmente, dott FDL

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disfunzioni sessuali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Perdita erezione prima del rapporto

Buongiorno a tutti, sono un ragazzo con una storia diciamo un po' complicata dal punto di vista ...

3 risposte
Ansia da prestazione

Buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 25 anni. Qualche settimana fa, dopo 5 anni di relazione vengo ...

6 risposte
Sessualità assente

Salve sono un uomo di 41 anni sono molto preoccupato per la mia vita perchè non riesco ad ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.