Disturbi dell'orgasmo

Non riesco a provare piacere nel rapporto sessuale

anna

Condividi su:

Salve a tutti!! Ho un problema che vorrei risolvere al più presto e non so se preoccuparmi o meno! In pratica non riesco a provare piacere nè durante la penetrazione e nè cn la stimolazione del clitoride! Sembra che la mia vagina sia insensibile a tutto ciò! questo non significa che nn mi ecciti o cose del genere è solo che nn provo piacere in nessun modo!! Forse è un fatto psicologico ma comunque sia, questo mi spinge ad evitare rapporti sessuali! help me please !!!

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Già è interessante che Ti ecciti! Segno che il corpo - e la mente - hanno buone potenzialità. Domanda: fai sogni "bagnati", ossia con orgasmo mentre dormi? 2: Hai vissuto la fase della masturbazione? La pratichi ora? Con quella reggiungi il piacere? Sono molte le aree da approfondire quando ci si trova di fronte a una certa "anestesia"! E'in ogni caso un disturbo che abbisogna di TERAPIA SESSUALE specifica. Gli specialisti adatti sono i SESSUOLOGI/E CLINICI/E, il cui Albo trova sul sito FISSONLINE.IT, cliccando appunto sul link Albo. Li trova suddivisi per Regione. Cordialità
Anna il Suo disturbo si chiama anorgasmia e pur non avendo sufficienti elementi anamnestici (a quando risale il suo primo rapporto sessuale - é stato con una persona a Lei gradita o no? - ha mai praticato la masturbazione? etc..)Le dico che possono contribuire a tale Suo disturbo diverse problematiche: disturbi dell'umore - conflitti relazionali con il partmer e/o in famiglia - scarse comunicazione ed educazione sessuali - esperienze traumatiche ed altro. Di solito nelle donne l'anorgasmia diminuisce man, mano che - sperimentando l'attività sessuale - trovano una maggiore varietà di stimolazioni e conoscono sempre meglio le reazioni del proprio corpo. Generalmente tale disturbo sessuale dipende dal rapporto psicologico con il proprio corpo e da inibizioni cognitive che mettono in atto un eccessivo controllo delle proprie emozioni. Vi é una forte difficoltà a lasciarsi andare alla spinta delle proprie pulsioni e sensazioni sessuali. Spesso esistono censure inconsce relative proprio al piacere sessuale. Anche nel Suo caso come in quasi tutti i disturbi/disfunzioni sessuali il miglior trattamento é quello psicoterapeutico/sessuale per elaborare appunto gli impedimenti e i disagi sopra descritti ed acquisire la possibilità/necessità di un adeguato abbandono sessuale.
Cara Anna dal racconto si evince che hai un disturbo sessuale che si chiama mancanza di desiderio e questo è spesso causato sia dallla non complicità con il partnere sia per problematiche psicologiche. Se sei in coppia stabile ha un significato se coppia occasionale un altro. Consiglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che può aiutarti sia nel capire le tue difficoltà sia con tecniche specifiche ad affrontare in coppia e risolvere il disturbo descritto. Auguri

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disturbi dell'orgasmo"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Problema D.E.

Buonasera, sono Marcello da Piacenza. Nelle relazioni extraconiugali, è da quasi 1 anno ...

3 risposte
Non riesco a raggiungere l'orgasmo durante un rapporto sessuale

Salve a tutti, sono una ragazza di 18 anni e vi scrivo per parlarvi di un problema che spero voi ...

6 risposte
Durante un rapporto sessuale lei dice di non provare piacere

Salve a tutti, volevo parlarvi di un problema che sta frustando la relazione con la mia ragazza...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.