Problemi di coppia

Elenoir

Ma dopo che hai parlato tante volte e lui non vuole più sentirsi dire che a livello intimo le cose non vanno più come prima perché lo riconosce visto lo stress della casa che sta gestendo in fase di costruzione ecc.. io come devo comportarmi sono stanca, anche se ne ho parlato le cose non sono cambiate perché comunque dice che questo periodo della sua vita sta così a momenti gli viene di farlo a momenti no perché è stressato ma io sono stanca veramente 26 anni e farlo 5 volte al mese quasi. Ci mettiamo nel letto e si dorme la maggior parte delle volte. E io vorrei tanto ma tanto ma ho paura di essere rifiutata come è già successo ed è anche imbarazzante chiedere al proprio partner di avere rapporti non so più come fare.. e ormai quasi sempre non gli dico più niente ma non mi sembra giusto che dobbiamo farlo solo quando va a lui.
Aiutatemi vi prego

3 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Elenoi, mi  spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo quanto possa essere difficile convivere con questa situazione riportata. Ritengo utile che voi possiate instaurare un dialogo schietto e sincero mediante il quale poter esprimere pensieri, vissuti emotivi ed opinioni in merito alla situazione che state attraversando al fine di trovare soluzioni che possano soddisfare le esigenze di tutti.

Credo che sia utile per voi un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.

Cordialmente, dott FDL

Buongiorno Elenoir. Il soddisfacimento dei bisogni sessuali è innegabile abbia un peso nella vita di coppia e del singolo e non è raro che possano emergere difficoltà di questo genere nella storia relazionale tra due partner. Il suo disagio in questa situazione è chiaro, lo esprime bene in ciò che ha scritto.
L’ansia che suo marito riporta avrà sicuramente un ruolo importante in questa situazione, che non vi permette di vivervi come sempre, in quanto le necessità di uno in questo momento vanno contro le necessità dell’altro.
Se il dialogo è ormai molto limitato su questo argomento, vi potrebbe essere utile un percorso con un esperto per esplorare a fondo le emozioni che entrambi provate circa la situazione, accettarle e cercare di vedere la situazione da una nuova prospettiva, con nuovi significati, in modo da giungere ad un punto di incontro che possa far stare bene entrambi in questo periodo di difficoltà.
Per un percorso di coppia di questo genere, mi rendo disponibile anche online.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.

Gentilissima,

la sessualità è innanzitutto comunicazione. Noi entriamo in relazione con gli altri così come le varie parti di noi entrano in rapporto tra loro e il timore del rifiuto sta cercando di proteggere la sua autostima.

Le indicherei di ascoltare i suoi vissuti e richiedere una consulenza a un professionista per comprendere meglio la situazione e valutare un eventuale intervento individuale o di coppia.

Buona vita. 

Dr. Cisternino MDPAC (Ricevo a Torino e online).