Problemi di coppia

Ansia e insicurezze in una relazione

El

Condividi su:

Gentili psicologi,
Ho 23 anni e da 2 anni ho una relazione con un ragazzo. Siamo andati sin da subito molto d'accordo, e soprattutto nel primo anno della nostra relazione abbiamo passato un lungo periodo di serenità, non litigavamo quasi mai e nonostante i problemi (il mio ragazzo è spesso angosciato, ansioso, ha attacchi di panico). Tuttavia, nell'ultimo anno sento che, se da parte mia i sentimenti sono rimasti immutati, lui è molto scontroso, non è praticamente mai dolce con me, e non mi appare più entusiasta se non in rare circostanze. Un giorno mi ha persino confessato che io gli sembro troppo tranquilla come persona, non sono come le sue ex che gli hanno fatto perdere la testa dietro mille comportamenti eccentrici, e che per questo gli sembro come subordinata a lui. Purtroppo, non riesco a fare a meno di pensare a questi paragoni, ed ho paura che lui possa lasciarmi proprio perché con lui sono paziente, calma, cerco di stargli accanto e per mio personale carattere preferisco sempre trovare l'equilibrio giusto per non litigare (sono così anche con i miei amici e familiari). Mi ha persino detto che stare con me a volte è come vivere una situazione mediocre, in quanto io sono tutto ciò che può permettersi. A questo, si alternano rari momenti in cui però si torna a star bene come un tempo, senza intoppi. Però comunque queste dichiarazioni mi hanno dato un colpo, essendo io già una persona insicura e sensibile. Non so come gestire la cosa, Io lo amo e voglio stare con lui ma vorrei anche poter scacciare via quest'ansia nello stomaco che mi viene spesso la mattina e quando sto per addormentarmi, oppure la sensazione di dover "essere" qualcosa in più quando sto con lui, di non potermi mai mostrare anche debole, triste se lo sono per diversi motivi. Vorrei dei vostri consigli, grazie della vostra attenzione

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Carissima El, 


grazie di aver condiviso con noi i suoi pensieri e le sue preoccupazioni. In una coppia è importante che ci sia equilibrio e rispetto per l'altro. Mi sembra che il suo compagno proietti su di lei le sue (di lui) problematiche. Mi sembra che sia una coppia in disequilibrio e che le crei molta preoccupazione e poca serenità. Non sto dicendo che in una coppia debba esserci un'atmosfera da favola, ma che la coppia sia quell'ambiente "psicologico" formato da persone che si prendono cura di sé e dell'altro reciprocamente...


Mi contatti in privato se avesse la necessità.


Cordialmente

Buongiorno El,


Lei è giovane e vive le insicurezze che possono vivere tutte le persone giovani della sua età.


Quando il suo ragazzo si manifesta irrispettoso nei suoi confronti, Lei si difende da questi suoi comportamenti? oppure li subisce?


Il suo ragazzo la vede subordinata a Lei. Cosa ha fatto finora, Lei El, per trasmettere al suo ragazzo questa immagine passiva di se stessa? Se le è mai chiesto? 


Non sarà che il suo ragazzo, magari sbagliando nei modi, sta cercando di dirle che a lui non piace vederla dipendente da lui? 


... ... ...


Da come si è raccontata, sembra che Lei abbia un'idea di se stessa di ragazza "che non può essere altro che paziente e accomodante", che questo sia in qualche modo l'unico ruolo che può darsi. Il suo corpo, però, manda segnali diversi da quello che lei razionalmente si racconta. Il suo corpo merita, da parte sua, un ascolto diverso (la invito a farlo). L' ansia che ora pervade il suo stomaco potrebbe essere sintomo di emozioni spiacevoli che lei trattiene nel suo corpo per paura di verbalizzarle, oppure di non canalizzarle in modo costruttivo nella sua relazione con il suo ragazzo. 


... ... ..


La lascio con queste riflessioni e le suggerisco - qualora il suo malessere relazionale dovesse continuare a persistere -  di richiedere un aiuto diretto presso uno psicologo psicoterapeuta della sua città.


Saluti cordiali

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come salvare un rapporto di coppia?

Buongiorno,mi chiamo Marina e ho 34 anni, ho due figli, un bambino di 11 avuto dalla mia precedente ...

1 risposta
Ho tradito mio marito

Salve sono una donna di 44 che 1 anno fa ha tradito suo marito. Avevamo appena comprato casa, lui ...

2 risposte
Perché ci facciamo così male se ci amiamo così tanto?

Ci amiamo molto, non riusciamo a separarci da quando ci conosciamo (circa 10 mesi) non è ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.