Problemi di coppia

Matrimonio bianco

sara

Condividi su:

Salve,
sono sposata da 12 anni ed ho due bimbi. Prima del matrimonio non abbiamo avuto rapporti e solo dopo ho quindi scoperto che lui aveva problemi di erezione.. che nonostante un aiuto psicologico e farmacologico non ha risolto qualcuno ha sospettato che fosse omosessuale ( ma lui non ne era a conoscenza ) Dato che a questo si è aggiunto un problema anche di scarsa mobilità degli spermatozoi siamo incorsi all' inseminazione per avere i bimbi.
Io a quel tempo lo amavo, ed ho scelto di rimanere con lui nonostante questi problemi. Dopo la nascita dei bimbi si è pian piano allontanato da me fino al punto che non esiste neppure un abbraccio o una carezza, esiste solo una condivisione del letto. Non mi sento una donna, mai un apprezzamento. L'unica mia sopravvivenza oltre l'amore x i bimbi, sono il mio lavoro e gli amici, cerco di resistere perchè economicamente da sola non ce la farei. Il problema è che lui sta diventando intollerante anche nei confronti dei bimbi che hanno 9 anni..sempre super critico, mai un bravo... Per cui sono in crisi, da una parte ho paura di non farcela da sola economicamente.... dall' altra i miei figli stanno avendo una visione distorta della famiglia, finta in cui percepiscono una mamma che li adora e un padre di cui non capiscono i suoi comportamenti

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Gent. Sara, mi rendo conto che la vita non le è lieve. Non è mio compito dare consigli su cosa fare per attuare un cambiamento, però vorrei fare alcune riflessioni che spero le possano essere utili.


Un lavoro bene o male lei ce l'ha, in caso di separazione suo marito dovrà dare un contributo per il mantenimento dei due figli, faccia almeno due conti consigliandosi con un legale.


Perchè ciò che mi preoccupa della sua vicenda è ben altro...lo spegnersi progressivo della sua vitalità e delle sue risorse umane vivendo in tale squallore psicologico, tale da dare ai suoi figli l'immagine di una madre spenta e poco stimolante.


Quello è il reale pericolo di vivere così. Casomai si faccia aiutare da uno psicologo per tirare fuori le sue innegabili abilità di fronteggiamento delle difficoltà, che dalla sua lettera si percepiscono.


Resto a disposizione anche online, se crede. Un caro saluto

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Mia moglie vuole vivere al sud a causa della madre

Buonasera, cercherò di essere più sintetico possibile ed esporre al meglio la mia ...

1 risposta
Come faccio a capire cosa provo?

Quasi 3 anni fa ho conosciuto online un ragazzo che vive a 800km lontano da me. Da quel giorno ho ...

2 risposte
Mio marito mi esclude dalla sua vita

Salve, sono sposata da 5 anni ed abbiamo un bimbo di quattro anni. Ultimamente noto e sento che mio ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.