Problemi sessuali

Perchè non ho più voglia di fare l'amore con mio marito ???

Erica

Condividi su:

Ciao
Vi chiedo aiuto .... mi ritrovo con un problema che sta minando seriamente la mia vita di coppia ... non mi và di fare l'amore con mio marito ....
Partiamo da un rapporto di coppia di 23 anni. Cercato dei figli, provato in tutti i modi e mai avuti . Lavorato sempre insieme. Problemi di salute non indifferenti che hanno portato lui a un trapianto di polmoni (con circa due anni di ospedalizzazione) e io ho scoperto di avere la sclerosi multipla ... e dulcis in fundo sono stata sottoposta a un'istectomia e in mezzo a tutte queste cose nel frattempo il mio desiderio sessuale e andato a farsi benedire ......
Cosa posso fare ?????

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Carissima Erica, 


parla di una coppia che ha saputo affrontare tanti problemi insieme, 23 anni non sono certo pochi.


Però i problemi che la vita vi ha posto davanti sono stati davvero pesanti e innegabilmente uno squilibrio alla vostra vita lo hanno portato.


Non possiamo ignorare che un'isterectomia influisce non poco sul desiderio sessuale e sulla propria immagine di donna. Personalmente una parte del calo del desiderio lo attribuirei a questo.


Credo che sarebbe utile per lei chiedere l'aiuto di uno psicologo psicoterapeuta per poter rivedere quello che le è successo e trovare un nuovo significato a tutto.


Nel frattempo le auguro di trovare presto una nuova serenità.


Saluti

Buongiorno,


la mancanza di desiderio sessuale è l' aspetto della vita di coppia che l’ha portata a rivolgere una domanda di aiuto. Tuttavia, la storia che ha brevemente raccontato è costellata di numerosi eventi importanti che hanno coinvolto, inevitabilmente, in maniera significativa, sia lei che suo marito a livello sia fisico che psicologico. Come avete vissuto queste esperienze? Come le avete condivise? Come si è trasformato il rapporto con voi stessi e con l’altro? Queste ed altri aspetti possono essere condivisi in una terapia di coppia che cerca di far sì che la vita individuale e quella riguardante la relazione con il proprio partner sia di piena soddisfazione e ambito di realizzazione dei bisogni e delle aspirazioni per entrambi.


 

Buongiorno, mi pare comprensibile che in questa situazione il suo desiderio sessuale si sia affievolito. Non siamo macchine, non possiamo separare la nostra vita sessuale dal resto della nostra vita. Se lei, come posso immaginare, e' preoccupata per i problemi di salute, capisco che non abbia voglia di fare l'amore con suo marito. Pressioni o sensi di colpa di certo non l'aiutano. Quello che può fare è farsi aiutare per trovare un nuovo equilibrio emotivo che le permetta di fare i conti con la sua malattia. Quando sarà più serena il desiderio sessuale ritornerà.


Si ricordi che far l'amore è e deve rimanere un atto di piacere e di amore, non un obbligo, o un dovere coniugale.


Le auguro con tutto il cuore di ritrovare serenità e armonia nonostante i problemi di salute che le si sono presentati.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi sessuali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Dolori durante il rapporto

Salve a tutti, vi ringrazio in anticipo per le risposte. Mi presento, sono una ragazza di 24 anni ...

2 risposte
Astinenza sessuale forzata

Salve, Ho un problema che mi rende la vita e la stabilità mentale e d'umore molto difficili...

2 risposte
Sensazione fisica

Salve, assumo la pillola anticoncezionale, sto notando che dopo ogni rapporto completo mi sento ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.