Comunicazione e Formazione

Comunicazione e assertività

25 Gennaio 2013

contattami

Condividi su:

La comunicazione è un atto implicito della natura dell’uomo; egli non decide di essere comunicante, lo è fin dall’inizio della sua esistenza.
La comunicazione fa parte dell’essenza stessa dell’ essere umano cosi come il suo essere pensante o il suo essere sociale, e cosa più importante di tutte è lo strumento che collega i suoi bisogni alle capacità di esprimerli.

La comunicazione è un atto di libertà, un aspetto della natura umana, in continua evoluzione, dall’infanzia alla età adulta, dall’uomo primitivo all’ uomo moderno.
Purtroppo però questo strumento, viene spesso vissuto e percepito come un evento che “accade” e sul quale è possibile esercitare poco controllo e poco importante per la costruzione di relazioni efficaci.
In questa ottica la comunicazione assertiva va intesa come competenza relazionale che permette di riconoscere le proprie emozioni, i propri bisogni e di comunicarli agli altri nel rispetto reciproco.

Va considerata un modo di essere e il prodotto di un equilibrio che nasce dall’armonia tra le abilità sociali, le competenze emotive e il pensiero razionale.
Abilità sociali intese come l’ascolto empatico, che se accresciuto e migliorato, può consentirci di rendere eccellente la gestione dei rapporti sociali e professionali.
La comunicazione è un atto implicito della natura dell’uomo; egli non decide di essere comunicante, lo è fin dall’inizio della sua esistenza.A un secondo livello vi è uno sviluppo delle capacità di esprimerle attraverso la comunicazione verbale e non verbale.

Il livello successivo è il raggiungimento della consapevolezza dei diritti della persona, fondato sul principio di reciprocità e sulla distinzione tra comportamenti passivi, aggressivi e assertivi.
Poi vi è la conquista della stima di sé, senza la quale non vi è sicurezza nella comunicazione, e infine, la capacità di autorealizzazione intesa come consapevolezza di poter decidere sui fini della propria vita.

L’individuo assertivo è pertanto colui il quale ha una immagine di sé positiva, buone capacità di autocontrollo e di intervento sulle situazioni problematiche.

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Comunicazione e Formazione"?

Domande e risposte

Come affrontare i problemi della preadolescenza

Insieme al mio compagno in questi giorni abbiamo scoperto che nostro figlio di 12 anni ha rubato ...

3 risposte
Problemi nelle relazioni sociali

Buona sera. Ho 33 anni e da sempre mi sento una specie di alieno. Questo riguarda soprattutto le ...

1 risposta
Come posso risanare il rapporto con i miei genitori quando non accettano il mio ragazzo?

Sono una ragazza di 22 anni, vivo con i miei genitori e sono figlia unica. Ho sempre avuto un bellis ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.