La forza nel pensiero proiettivo negativo

La pretesa di saper leggere nel pensiero del partner può essere atteggiamento assai frequente; invece di rendersi conto che si tratta di una palese incomprensione i partner in conflitto imputano il problema all’”egoismo” dell’altro.
Il modo in cui il coniuge percepisce e interpreta il comportamento del partner da vita a una “comunicazione difettosa”, che da vita a comportamenti che possono compromettere la durata stessa di un matrimonio.
Per evitare tutto ciò è utile capire come funziona la mente quando subiamo una frustrazione o delusione.
Il nostro “imperfetto apparato mentale” ci predispone a creare una vera e propria immagine mentale che sovrapponiamo a quella reale del nostro partner; tutto ciò ci porta talora a esasperare il senso di certi comportamenti che vediamo nell’altro, dando vita a una spirale o circolo vizioso di fraintendimenti che hanno come unico scopo quello di ingigantire problematiche che altrimenti si potrebbero risolvere.
Utile è prendere coscienza di questo meccanismo e evitare di “proiettare” sull’altro immagini frutto della nostra mente.
In tal modo si potrebbe creare uno spazio di confronto e crescita utile al mantenimento di un equilibrio di coppia evitando crisi e lotte intestine che portano ben pochi risultati.


Fonte: "L'amore non basta" Aaron T.Beck

commenta questa pubblicazione

Sii il primo a commentare questo articolo...

Clicca qui per inserire un commento

AREA PROMO

Dott.ssaElena Iapichino

Psicologo, Psicoterapeuta - Milano

  • Sostegno psicologico durante la gravidanza, il parto ed il puerperio
  • Problematiche ciclo di vita della donna
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Disagi esistenziali e relazionali
  • Disturbi d'Ansia e dell'Umore
  • Depressione Post Partum
  • Psicoterapia di coppia
  • Sofferenza legata al rapporto con il proprio corpo
  • Psicoterapia ad orientamento sistemico relazionale
  • Problematiche nei rapporti
  • Sostegno alla separazione della coppia coniugale
  • Sostegno alla genitorialità, problematiche adolescenziali, consulenze ai genitori in adozione internazionale
  • Ansia generalizzata
  • Terapia per Disturbi d'Ansia
  • Consulenza e sostegno psicologico alla coppia anche durante il percorso di PMA
  • Identità e orientamento di genere e sessuale
  • Potenziamento delle risorse individuali in campo relazionale/ lavorativo
  • Disturbo ossessivo compulsivo
  • Fobie (claustrofobia, agorafobia..)
  • Difficoltà legate ai diversi cicli di vita
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
visita sito web