Dipendenze

Junk Food: la dipendenza dal cibo poco sano

05 Aprile 2021

contattami

Condividi su:

Per molte persone mangiare sano non è così semplice e scontato, e nonostante le loro migliori intenzioni, si trovano molto spesso a mangiare grandi quantità di cibi malsani, consapevoli che li sta causando danni. Quando parliamo di cibi malsani ci riferiamo a JUNK FOOD (cibo spazzatura) e cioè cibi che contengono GRANDI QUANTITÀ DI GRASSI, ZUCCHERI  E CARBOIDRATI RAFFINATI, una potente combinazione che si vede raramente negli alimenti naturali.                                                                                                      Secondo uno studio condotto presso la University of  Michigan e pubblicato sulla rivista medica Appetite il consumo eccessivo di cibo spazzatura può scatenare una vera e propria forma di assuefazione, allo stesso modo di altre gravi forme di dipendenza, dando origine, nel momento in cui ci si priva di questi alimenti ipercalorici, a sintomi di astinenza come irritabilità, stati d’ansia, nervosismo, depressione e mal di testa.   La lista di questi cibi comprende tra gli altri patatine fritte, in busta, pizza surgelata, wurstel, insaccati, bibite gassate, dolci, snack, alimenti da fast-food, etc..                                                                                      Quello che succede è che gli ingredienti di cui sono tali cibi creano appositamente  nel consumatore LA MASSIMA RISPOSTA DI PIACERE, attivando specifiche aree del cervello e favorendo  un forte rilascio di DOPAMINA che altro non è il neurotrasmettitore  da cui dipendono le sensazioni di appagamento. In sintesi per via di questo processo, IL JUNK FOOD tende a creare una sorta di DIPENDENZA: quella che sentiamo non è solo fame e non è solo lo stomaco a comandare ma  è golosità, ovvero la RICHIESTA E IL BISOGNO DI ULTERIORE DOPAMINA.                                                                                                                            Ora probabilmente per molti di noi alcuni di questi cibi rientrano tra gli alimenti preferiti: non si tratta di demonizzarli ma come in tanti aspetti della vita sarebbe opportuno cercare un giusto equilibrio e cioè introdurre abitudini alimentari coerenti con una DIETA SANA, dove la regola è rappresentata da cibi naturali, sani e cucinati in modo adeguato, e l’ eccezioni sono i cibi che rientrano più o meno nel junk food..

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Dipendenze"?

Domande e risposte

Malattia psicologica o paura d’amare?

Salve a tutti,Sono veronica, 34 anni, ho lasciato il mio ragazzo con cui convivevo insieme al mio ...

2 risposte
Vivere accanto a un tossicodipendente

Salve sono una donna di 36 anni mamma e moglie da 16 anni ...al mio fianco ho un uomo che da anni fa ...

2 risposte
Ho scoperto il mio compagno farsi di coca

Premetto che l'ho scoperto farsi di cocaina stanotte mentre io dormivo. Da un mese ha smesso con gli ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.