Problemi relazionali

La dimensione dell'amore in età adulta

contattami

Condividi su:

Ogni essere vivente ha il desiderio di stare in coppia e nell'uomo questo desiderio non nasce soltanto da una pulsione, da un'alchimia, ma anche da una condivisione di intenti, di obiettivi. Tuttavia, é molto frequente che un uomo adulto o una donna adulta, nel tempo, sentano il bisogno di cambiare partner, in quanto la loro evoluzione fisica e mentale non é più la stessa ed essi finiscono per sentirsi distanti, perdendo anche l'attrazione sessuale, vista l'abitudine. Fermo restando che un rapporto d'amore va rinnovato reciprocamente ogni giorno, attraverso premure, piccole attenzioni, nuove modalità di seduzione, é necessario, prima di iniziare un altro rapporto, vivere un periodo di solitudine per depurare la mente ed il cuore da tutte le scorie derivanti dal rapporto precedente. Purtroppo, stare un po' da soli, per molti soggetti, sia uomini che donne, é molto difficile e si finisce per iniziare delle relazioni a 40/50 anni che diventano più dannose delle precedenti. Le donne finiscono per imbattersi verso uomini narcisisti, con problematiche sessuali di varia natura, egoisti e soprattutto incapaci di "donarsi profondamente", gli uomini, essendo più superficiali scelgono donne belle, avvenenti, spesso più giovani,  bisognose di una vita più agiata che loro soddisfano, ma alla fine, si sentono più soli, perché comprendono di essere stati usati.              

Al di là del fatto che io sia una psicologa/psicoterapeuta da più di trent'anni una buona psicoterapia, credo, sia quasi d'obbligo.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi relazionali"?

Domande e risposte

Come instaurare relazioni di amicizia durature

Ultimamente sono profondamente insoddisfatto delle relazioni interpersonali che instauro e mi sento ...

1 risposta
Difficoltà relazionali perché parlo poco

Come dal titolo della domanda mi è difficile creare relazioni interpersonali che è una ...

6 risposte
Problemi relazionali per ipovisione

Ho 42 anni e ho la retinite pgimentosa in fase terminale. E' difficile sintentizzare in poche righe...

7 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.