Con un carattere forte è possibile avere delle insicurezze a periodi

Maria Rosaria

Salve ho una bambina di 9 anni, che ha un carattere molto espansivo, adora andare a scuola, stare in compagnia e tanto chiacchierare ma le vengono dei momenti di sconforto, basta che le cambiano posto di banco e lei inizia con le sue insicurezze. Fortunatamente lei è molto aperta con me, esprime tutte le sue incertezze ma io cerco di rassicurarla poi va meglio e poi mi ricade. Fa tanti alti e bassi come mai? ho notato soprattutto con la scuola

2 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Maria Rosaria mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare la bambina e le preoccupazioni di una mamma. Seppur sia naturale fornire delle rassicurazioni alla bambina, queste hanno un potere eccellente nel breve termine tuttavia, di fronte a personalità insicure, dopo qualche ora svaniscono perchè è come se non ne bastassero mai. Sarebbe opportuno, a mio parere, affrontare nel profondo questa insicurezza dunque ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarvi ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.

Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Buongiorno Maria. L’ambito scolastico rappresenta per i bambini una circostanza in cui mettersi a confronto con gli altri, emergono le prime riflessioni e i primi paragoni e i cambiamenti possono sicuramente portare anche a dei pensieri di insicurezza. Il fatto che comunque sua figlia riesca poi ad adattarsi, tornando ad avere degli “alti” è un indicatore positivo, che fa trasparire un buon bagaglio di strategie utilizzate per affrontare anche situazioni che la mettono a disagio.
Se tuttavia dovessero verificarsi momenti in cui nota forte disagio dal quale fatica a riprendersi, potrebbe essere utile chiedere anche alle maestre come si comporta a scuola per avere un quadro più preciso della situazione. Il fatto che comunque riusciate ad avere un rapporto aperto e sincero è un fattore molto positivo che sicuramente aiuta sua figlia a gestire lo stress.
Mi rendo disponibile anche online se volesse un confronto più approfondito.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.