Stress

Resilienza: la capacità di reagire

07 Gennaio 2016

contattami

Condividi su:

Gli eventi stressanti di vita ci possono mettere a dura prova da un punto di vista emotivo, portandoci a provare un totale disorientamento, tanto da impedirci di reagire all’evento stesso. Alcune persone, invece, sembrano rafforzarsi di fronte alle avversità, reagendo in modo positivo e più velocemente di altre, come mai? La risposta sta nella resilienza. Il termine derivato dalla scienza dei materiali e indicante la proprietà che alcuni materiali hanno di riacquistare la forma originaria dopo essere stati sottoposti a deformazione, in psicologia connota la capacità delle persone di far fronte agli eventi stressanti e di riorganizzarsi positivamente dinanzi alle difficoltà. La resilienza è sia la capacità di resisterete che di ricostruire il proprio equilibrio, attivando le proprie risorse personali. Si tratta di un processo individuale che dipende dalle proprie esperienze di vita, dagli eventi vissuti e non ultimo, dalla propria personalità. Le persone con un alto livello di resilienza, riescono a fronteggiare efficacemente le contrarietà, a dare nuovo slancio alla propria esistenza e a raggiungere mete importanti. Sono persone ottimiste, flessibili e creative, sanno far tesoro delle proprie e delle altrui esperienze. La resilienza non è una caratteristica che o è presente o è assente, è una funzione psichica che può essere appresa, potenziando l’autostima, l’autoefficacia, l’abilità di tollerare le frustrazioni, la capacità di risolvere i problemi e di produrre cambiamenti, la tenacia e il senso dell’umorismo. Avere un alto livello di resilienza non significa essere infallibili, ma sapersi adattare al cambiamento quando necessario, pensare di poter sbagliare, ma anche darsi la possibilità di poter correggere la rotta.

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Stress"?

Domande e risposte

È solo stress o c’è di più?

Sono una donna di 32 anni, felicemente sposata da cinque anni, purtroppo non ho ancora figli. Mio ...

3 risposte
Non ho più voglia di fare nulla

Convivo da un anno con il mio attuale compagno. E' stata una decisione molto veloce, dettata dall'en ...

4 risposte
Come accettare una malattia e ricreare un rapporto con mia madre?

Buonasera a tutti, Sono una ragazza di 26 anni, italiana, di famiglia benestante. Nella vita non mi ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.