Condividi su:

La psicologia è la scienza che si occupa di capire e di spiegare i fenomeni psichici in generale.

Spesso quando si parla di psicologia, si pensa che essa sia in grado di comprendere tutto quanto accade nella mente umana.

Ma la psiche degli uomini è talmente complessa che sarebbe impossibile cercare di capire tutto quanto accade al suo interno e riuscire a spiegarlo in poche righe…però possiamo cercare di decifrare un po' noi stessi prima di  provare a spiegare cosa spinge l'umanità a determinati comportamenti. La nostra mente è ormai abituata a vivere in un ambiente molto ricco di stimoli esterni e quindi tende a vagare qua e là, ora colpita da un evento, ora in preda ad un'emozione. E sono proprio le emozioni che spesso ci turbano a tal punto da non sapere come poterle gestire.

 Ma cosa sono le emozioni? Le emozioni sono quegli stati mentali e fisici che ci invadono all'improvviso e che spesso non siamo in grado di tenere sotto controllo. Emozioni sono la gioia, la rabbia, la paura, l'imbarazzo e tante altre. Esse sono provocate da un evento esterno che porta il nostro corpo a rispondere attivando diversi canali: il sistema nervoso centrale ci porta a modificare l'espressione del viso e il tono muscolare di tutto il corpo e a far battere più velocemente il cuore mentre il sistema vegetativo stimola le nostre ghiandole a produrre sostanze particolari, come per esempio l'adrenalina e ad aumentare la sudorazione. Infatti quando siamo colti da un'emozione il cuore pulsa più velocemente, il respiro si fa affannoso, le mani possono sudare, gli arti tremare e l'entità dei cambiamenti fisici e psichici è legata a quanto lo stimolo che ci troviamo ad affrontare ci turba.

Le emozioni sono una componente fondamentale nella nostra vita e ci permettono di sentirci vivi, anche se spesso veniamo abituati a non mostrare le nostre emozioni in quanto potremmo essere considerati dei "deboli". Il mondo occidentale essendo impostato sul primato della ragione porta l'uomo a vivere dominando le emozioni sia quelle positive che quelle negative e ad evitare tutto quanto produce turbamento e conflitto. Eppure sono le emozioni piccole o grandi che siano che ci fanno gustare la vita e ci danno la spinta per andare avanti fornendoci stimoli per movimentare le giornate. Le emozioni producono movimento nel nostro corpo, e specie quelle negative (rabbia, ansia, paura, ecc.) ci caricano di energia che non sempre siamo in grado di scaricare all'esterno come invece sono in grado di fare gli animali che agiscono guidati solo dagli istinti e non controllati dalla ragione. L'uomo è però alla ricerca di emozioni che lo facciano stare bene e lo appaghino: insomma è alla ricerca della felicità.

Cosa è la felicità? Cosa succede quando siamo felici? Come rendere le nostre giornate un po' più gioiose? Nel prossimo articolo qualche suggerimento per…arrivare il più vicino possibile alla felicità!

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Varie"?

Domande e risposte

Come comportarmi con un figlio adulto ,il quale dicembre di amarmi ,ma non verrà per Natale

Non so come comportarmi con mio figli9 di 45 anni. Un uomo sensibile, affettuoso che dice di amarmi ...

4 risposte
Come gestisco la enuresi secondaria diurna e notturna?

Buona sera, mia figlia ha tre anni e mezzo; a due anni ha tolto il pannolino di giorno e sei mesi ...

3 risposte
NON MANGIA ALL'ASILO

Buongiorno, mi rivolgo a Voi perchè non so più come comportarmi. Mio figlio non &egrav ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.