Separazione

Mamma separata e figlia minore

Cristina

Condividi su:

Salve, sono una mamma separata con una bambina di 4 anni. Cercherò in breve di dirvi la mia storia. Sono separata da circa un anno e mezzo, i motivi della separazione erano l'incompatibilità caratteriale mia e del mio ex compagno. Siamo andati a convivere perché io rimasi incinta, ma la nostra storia prima che lo scoprissi stava per finire. Poi rimasi incinta e abbiamo cercato di andare d'accordo. Pensavo che l 'arrivo di nostra figlia ci riunisse, ma invece durante la gravidanza e anche con l arrivo di mia figlia, crescevano sempre più discussioni, urla..i suoi familiari che si mettevano sempre di mezzo. Con il tempo le cose peggioravano, siamo arrivati ad urlarci, lanciarci oggetti, e pure alle mani. Tutto ciò davanti gli occhi della mia bambina. Decisi quindi di andarmene via di casa e da allora adesso vivo nuovamente in casa con i miei (sto provvedendo a cercare una casa mia dove vivere con mia figlia ). Oggi i rapporti con il mio ex non sono dei migliori, ma ci parliamo solo per questioni che riguardano mia figlia. Lui la vede regolarmente. E lei sta bene con suo papa. La cosa che mi preoccupa molto però, è proprio mia figlia. Solitamente è sempre stata una bambina dolcissima, attiva, sveglia, ma spesso accade che se la rimprovero per qualcosa che sbaglia (ad esempio mette in disordine e io le dico di raccogliere le cose, con toni decisi ma tranquilli ) lei si arrabbia, fa i capricci e finisce che poi mi intenerisco e le faccio io. Ancora più preoccupante è il fatto che se sente qualcuno che inzia ad alzare il tono della voce mette le mani alle orecchie. È capitato in casa con i miei, in casa con il mio ex quando litigavamo, e all'asilo quando tutti i bimbi giocano durante la ricreazione, ci sono giorni tra l altro che sta con i bambini e socializza benissimo, altri in cui si isola. Potete darmi una spiegazione? io mi sento in colpa per tutto quello che nei suoi brevi anni di vita le abbiamo fatto passare, rubandole un po di infanzia e non avendole dato la famiglia che meritava. Come dovrei comportarmi? Grazie in anticipo

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Buonasera signora, la ringrazio per aver chiesto aiuto. La sua richiesta appartiene a molti genitori che seguo e che vivono la stessa sua situazione. Purtroppo il rischio che si corre quando due genitori si separano è quello di non sapere come gestire i figli e i comportamenti da questi mesi in atto. Spesso si tratta di comportamenti dettati da paura, rabbia, confusione. È importante riuscire ad entrare in contatto con il modo emotivo della bambina ed aiutarla ad esternalizzare. 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Separazione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Dopo la separazione mio figlio manifesta sensi di colpa

Ieri sera, dopo il fine settimana passato con il padre, mio figlio di 8 anni mi ha detto di sentirsi ...

3 risposte
Mi perdonerà un ricatto morale come il tentato suicidio?

Ho pensato veramente di voler morire senza mio marito, perchè quando mi ha detto che voleva ...

6 risposte
Bambino di 3 anni vuole sempre la mamma - cosa fare?

Il figlio del mio compagno ha 3 anni, i suoi genitori sono separati da quando lui aveva 13 mesi...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.