Depressione

Evoluzione Crisi Maniacale

Matilda

Condividi su:

Vi scrivo per un consulto d’aiuto su come procedere con mio marito bipolare in crisi maniacale. Purtroppo è sotto cura da depressione maggiore con litio e prozac ma è passato ad una crisi maniacale già da 5 mesi e non vuole consultare psichiatra (che ai sensi deontologici non può obbligarlo senza suo consenso e senza che manifesti rischi per gli altri). Con grande tristezza sta sperperando i suoi beni con il sogno di sedurre una escort di cui si è perdutamente innamorato lasciando me come se non ricordasse nulla dei nostri 21 anni ed associandomi ad una nemica. Il mio quesito e’ se senza modificare la terapia lui potrà ritornare lucido (crede di essere Briatore milionario e di poter condurre questa vita meravigliosa sempre sognata) o si cronicizzerà in questa visione per sempre. È utile dire che sono più di una escort e sembra dissolutamente attratto da sessualità giovinezza e denaro. Grazie, Matilda

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno


Se sta effettuando una cura farmacologica e' sicuramente seguito da uno psichiatra o comunque un neurologo che gli prescrive i farmaci percui immagino che abbia delle visite di controllo. Da quello che lei dice ha sicuramente bisogno intanto di rivedere la terapia farmacologica e di essere aiutato da un'esperto anche per avere una visione reale della sua situazione. Lei come reagisce a questa situazione? Si sta facendo aiutare? Il consiglio che posso darle e' quello di farsi aiutare e di lavorare su se stessa perché e' l'unica cosa in suo potere per portare ad un cambiamento e penso che aiuterebbe in questo modo anche suo marito

Cara Matilda. Credo sia importante poter pensare ad un trattamento sanitario obbligatorio (TSO). Immagino non sia facile. Lei dice che non è un rischio per sè o gli altri, ma una crisi maniacale non sappiamo come lossa evolversi. Cambiare la terapia farmacologica, potrebbe essere di aiuto ma non è miracolosa. Suo marito necessita di un aiuto psichiatrico, potendo pensare anche ad un trattamento psicoterapeutico. Consulti il medico o lo psichiatra per avere ulteriori delucidazioni. 


Buona fortuna.


Dott.ssa Elisa Danza 


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Depressione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come salvare il matrimonio?

Buongiorno,Mi chiamo Andrea, ho 41 anni e la mia relazione matrimoniale dopo 15 anni e due bambini ...

3 risposte
Come aiutare qualcuno che non vuole essere aiutato?

Buonasera, quale consiglio mi potete dare per aiutare una persona cara in forte difficoltà, ...

2 risposte
Problema per vivere

Salve sono un ragazzo di 25 anni, non riesco a vivere perché ho dei problemi tra cui paranoie ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.