Pensieri suicidi ricorrenti

Annalisa

Buongiorno , mi chiamo Anna. Sono una persona ansiosa e da circa 9 anni quest’ansia è sfociata in depressione. Tutte le volta che mi prende una crisi l’ultima è sempre peggiore di quella precedente ed è sempre più difficile risollevarmi. Anzi ultimamente penso spesso a sparire, non riesce a stare con gli altri, mi sento inferiore a chiunque. Al lavoro faccio fatica e se mi invitano ad uscire evito perché non mi sento brillante e di compagnia. Ho due figli, il più grande di 10 anni è impossessato da gestire, è provocatorio e oppositivo. Ho anche chiesto aiuto a specialisti ma non è servito a nulla. Anzi ultimamente è peggiorato, se non assecondo i suoi capricci dice che sono cattiva. Oggi mi ha detto che vorrebbe trasferirsi dal nonno ( la quale ho un rapporto difficile ed ha contribuito a farmi finire in questo stato) e che non vuole più vedermi. Sentirmi fallita anche come mamma mi sta consumando e proprio non lo accetto. Chiedo disperatamente aiuto!

1 risposta degli esperti per questa domanda

Salve Anna, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL