Vorrei sapere un po se i disturbi di mia mamma sono gravissimi

Francesca

Ciao vorrei un aiuto. 

Da tempo mia mamma soffre di ansia e depressione, soprattutto da quando sono andata a vivere con il mio ragazzo.

Ora quando vado a trovarla, prima di bussare alla porta, sento parlare, ma entro e non c'è nessuno; parla da sola e sta tutta la giornata sopra ad un letto, non svolge piu faccende domestike.

Mi ha detto ke si è fatta la pipì sotto, poi dice tante cose senza senso.

Ho provato ad aiutarla tempo fa, ma non prende medicine e poi non si fa aiutare; vorrei portarla in qualke casa di cura per farla aiutare da qualkuno.

Sono disperata nel vederla cosi, io abito a Napoli, ma non so se in zona c'è qualche centro.

5 risposte degli esperti per questa domanda

Cara Francesca,

comprendo il tuo sgomento e le tue preoccupazioni per lo stato di salute di tua mamma. Purtroppo l'unica cosa da fare è rivolgersi ad un professionista che le sia d'aiuto. Nella tua zona potresti chiedere presso il cps di zona o servizi USSL. Fai una ricerca e chiedi aiuto, sicuramente troverai servizi pronti ad offrirtelo. In questo non dimenticarti di farti sostenere, dai tuoi familiari, amici, dal tuo fidanzato ed eventualmente da uno psicologo. In bocca al lupo

Gentile Francesca,

quello che posso consigliarle è innanzitutto di consultare il suo medico di base, perché i comportamenti che lei descrive potrebbero essere causati da diverse cause, ed andrebbero valutate anche eventuali patologie organiche. DI sicuro a Napoli, che è una grande città ci sarà qualche centro. Però l'intervento più urgente che può fare è consultare il suo medico di famiglia.

Cordiali saluti

Salve Francesca

si deve assolutamente rivolgere al Dipartimento di Salute Mentale della sua zona. Sicuramente i sintomi di mamma sono seri e vanno presi in considerazioni e trattati.

Cara Francesca sicuramente lei si sentirà in colpa per essere andata via di casa e questo è un momento di crisi per voi, ma ogni crisi, seppur difficile, implica un cambiamento ed un nuovo equilibrio.

Se vuole un sostegno su queste decisioni mi contatti pure.

Buon prosieguo

Gentile Francesca il problema che porta - nei suoi limitati particolari - credo vada ben oltre ansia e depressione. Sembrerebbe un problema neurologico o psichiatrico. Comunque per una prima valutazione deve assolutamente parlare col suo medico di base che le indicherà i servizi psichiatrici o geriatrici del vostro territorio a cui potrà rivolgersi senza indugio. Anche i servizi sociali potrebbero essere coinvolti. Buon cammino.

Buongiorno Francesca,

Da quello che lei scrive sembra quasi che sua madre, a seguito della sua convivenza, sia andata un pò in crisi accusando delle difficoltà che certamente riportano ad un problema di tipo depressivo. Il non voler fare più nulla ed il rimanere gran parte della giornata allettata sicuramente sono sintomi depressivi. Il consiglio che le posso dare è quello di rivolgersi al Centro di Salute Mentale della sua zona (Servizio Pubblico). Credo che cercando su internet lei lo possa trovare facilmente.

In bocca al lupo

Cordiali saluti