Disfunzioni sessuali

Io e il mio compagno non abbiamo mai fatto l’amore

Mirta

Condividi su:

Ci siamo conosciuti 3 anni fa, 38 anni io e 5 anni in più lui. Da subito lui non ha voluto fare l’amore , prima dicendo che non lo faceva se non era innamorato, poi dicendo che aveva una sorta di blocco senza sapere perché, infine oggi sembra che alla fine il sesso non gli interessi, non è una sua priorità, non ne sente il bisogno, sta bene così. Sono ormai 3 anni che stiamo insieme e non L abbiano mai fatto una volta. Ogni tanto si fa toccare “manualmente”... gli funziona tutto... e solo in una circostanza oralmente... arrivando all orgasmo... non ha avuto alcun cedimento e tutto è stato normale. A me non ha mai toccata ... e non abbiamo mai avuto un rapporto completo. Lui sostiene che il sesso non è una cosa che gli interessa... quando ne discutiamo, arriva a dire “va bene lo facciamo ma col preservativo”.. ma poi non accade mai neppure così... e alla fine anch io, nonostante sia passato tanto tempo, oltre ad aver perso le speranze, sento che per lui sarebbe una sorta di costrizione, qualcosa che non ha voglia di fare... se gli chiedo se a questo punto forse il sesso non gli piaccia lui risponde che gli piace ma non ne sente L esigenza e per lui non è un problema perché sta benissimo così, con me, e che il nostro rapporto è comunque densò e speciale. Io ne sono innamorata ma anche se ho resistito fino ad ora, non concepisco una relazione di amore senza sesso perché trovo che manchi una vera intimità e che il sesso ti faccia sentire che sei speciale per quella persona. Lui la vede diversamente e non crede che il sesso sia determinante tanto che non mi desidera affatto da quel punto di vista anche se si definisce innamorato e anche se mi trova bella... pare che abbia smesso di avere rapporti da ormai 6/7 anni, già prima che incontrasse me... a me suona tutto strano... non capisco come possa dire che non è una priorità... voglio dire, può non essere una priorità ma ogni tanto accadrebbe ... invece non lo abbiamo mai fatto... gli ho detto che potrebbe sentire uno psicologo ma per lui non c è nulla che non vada... lui sta bene così , non sente di avere un problema, semplicemente non ne ha voglia... e se lo facesse sarebbe soltanto per far contenta me ma per lui sarebbe una forzatura... non capisco cosa possa avere... io ne sono innamorata e non vorrei perderlo ma non riesco a pensare di avere una relazione duratura senza l'intimità fisica... cosa potrebbe essere? Cosa potrei fare? Grazie

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buonsera Mirta,


se questa situazione non è un problema per il suo compagno.....occorre però sottolineare e far valere l'aspetto che per lei lo è.


Non rinunci ad una parte importantissima della relazione di coppia solo perchè lui sembra indifferente al tema e al problema.


Lei cosa desidera? E' comoda in questa situazione? Vede la possibilità e sente la voglia di proseguire così, in una relazione a lungo termine date queste premesse? Ecco, sono queste le domande dalle quali deve partire, e non le decisioni di lui, alle quali sembra "arresa".


Forza, prenda in mano la sua vita e valuti, se sta comoda anche lei, bene, sarà stata una scelta, ma se lei non è felice, è proprio il caso di modificare le cose.


Un saluto

Salve, è difficile capire cosa potrebbe essere, non manca desiderio o erezione e anche l'eiaculazione sembra esserci. Di fatto sta da 3 anni con un partner che non vuole vivere la sessualità con lei, il quale dice che si sentirebbe forzato a farlo, ma in pratica forza lei alla castità.


Non possiamo conoscere i veri motivi di questo scarso interesse, vero è che stare con un partner che non è sessualmente in linea con noi, non è una scelta obbligata.


Lei perchè, nonostante la forte delusione e frustrazione, non chiude questa storia? Senza la sessualità la vostra è un'amicizia intima, e per lui va bene così; cosa che a lei fa sentire molto frustrata.


Dato che siete amici potreste decidere di vivere questa relazione diversamente o tenendola come un'amicizia importante e lei trovare una relazione che la soddisfi a 360 gradi.


Cordialmente

Gentile Mirta,


il sesso come anche lei sta descrivendo non è solamente un atto di piacere ma è anche una delle tante modalità per incontrare, conoscere, voler bene e talvolta anche distogliere i pensieri dalla vita quotidiana. La sessualità permea tutta la nostra vita e non è solo, infatti, da vedere come sesso = godimento o procreazione. Noi esseri umani infatti iniziamo a conoscere, l'affettettività e l'amore già tra le braccia di un genitore anche se da bambini la sessualità non deve nè prevedere il vero atto sessuale nè essere procreativa.


Le consiglio di proporre al suo compagno o una terapia individuale dove capire quali sono le sue motivazioni interne e sottostanti a questo cambiamento avvenuto nel tempo oppure una terapia di coppia dove potervi mettere in gioco insieme, spiegarvi bene le vostre motivazioni e trovare insieme, anche aiutati da un professionista, il vostro futuro di coppia migliore e più vicino.


Vi consiglio, inoltre, la lettura del libro che uscirà nel mese di marzo 2021: "Manuale di sessuologia: un approccio multidisciplinare alla sessualità". A cura di Fabrizio Russo. Contributi di Cinzia Boffa, Federica Ciocca, Irene Famà e Antonella Moretto. Edizione Celid.


Resto disponibile per informazioni, domande aggiuntive, o eventuale consulenza.


Le auguro di trovare presto una soluzione al suo problema.


Cordialmente


Dott.ssa Federica Ciocca


Psicologa e psicoterapeuta


Ricevo a Torino, provincia (Collegno) e online

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disfunzioni sessuali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Assenza di piacere nell’atto sessuale

Salve a tutti sono una ragazza di 21 anni.Non provo piacere durante l’atto sessuale.Sono sempr ...

4 risposte
Calo della libido

Le scrivo per un problema che mi affligge da un po’: ho 20 anni e una relazione da un anno e ...

1 risposta
Penso di essere un caso raro...

Sono una donna di quasi 50 anni, mi mantengo ancora bene e da sempre sono stata reputata una ragazza ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.