Disturbi dell'eccitazione sessuale

Come migliorare la libido?

Simona

Condividi su:

Salve. Ho 35 anni e mamma d 2 figli..ho sempre avuto poca voglia di rapporti sessuali e ho il ciclo purtroppo irregolare da tempo. Nonostante una volta iniziato provo piacere non sono mai io a cercarlo e anzi vorrei poterne fare a meno.. Ma mi rendo conto che il rapporto ha anche bisogno di questo.. Mio marito è a casa solo nel fine settimana e questo magari ci ha sempre obbligati a dover avere una routine anche in questo.. Noi ci amiamo di questo ne sono certa ma sto rovinando tutto con questa mancanza di voglia o iniziativa..ho anche fatto ricerche se può esistere qualche integratore che possa fare miracoli ma non sono competente..come posso risolvere? Così rischio davvero di mandare in fumo.. Vi ringrazio vivamente della disponibilità

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno Simona. La mancanza di spinta verso l’atto sessuale può avere diverse origini e rientrare in un complesso sistema di significati che impariamo ad attribuire all’atto nell’arco della nostra vita. Un buon modo per conoscere meglio questo aspetto di sé e trovare una soluzione ad eventuali situazioni di disagio che la mancanza di voglia può portare nella coppia, è quello di rivolgersi ad un terapeuta con il quale inquadrare le emozioni che lei associa alla sessualità e il significato che vi attribuisce, così da capire insieme, con lei come protagonista del percorso, come poterlo rielaborare.
Se ritiene che un percorso di questo genere possa esserle utile, mi rendo disponibile anche online. Nel frattempo un confronto aperto e non giudicante con suo marito può aiutarla a gestire la tensione e i pensieri di colpa che si sta attribuendo.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.

Salve Simona, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio connesso. Immagino quanto questa situazione possa essere impattante nella sua quotidianità.


Ritengo fondamentale che Lei possa richiedere un consulto psicologico per esplorare meglio la situazione con ulteriori dettagli e cercare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.


Resto a disposizione, anche online.


Cordialmente, dott FDL

Gentile Simona,


le cause personali di un suo scarso appetito sessuale potrebbero essere approfondite. Tuttavia certamente ci sono, nel contesto che definisce routine, delle condizioni che possono essere migliorate. Nella mia esperienza, molte coppie si rivolgono a uno psicoterapeuta della coppia, non sempre perché avvertono un bilico nel loro rapporto con il partner, ma talvolta per prevenire e migliorare la loro intesa. Questo da tutti i punti di vista. Per quanto riguarda un aspetto medico, anche riferibile al ciclo irregolare o al desiderio di un integratore ne parlerei con il medico di famiglia o con il proprio ginecologo. Sperando di essere stato di aiuto, auguro il meglio.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disturbi dell'eccitazione sessuale"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Ansia da prestazione

Salve Sono un ragazzo di 19 ancora vergine, da un po’ di tempo mi sento con una ragazza che ...

5 risposte
Sento di essere cattivo, ho paura di essere una persona che sfrutta gli altri, non so voler bene

Salve, sono un ragazzo di 23 anni con un passato turbolento..i miei genitori si sono separati quando ...

1 risposta
Non riesco a portare a termine il rapporto con la mia compagna

Ciao a tutti.... da qualche mese ho un problema .. Nn riesco più a completare il rapporto ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.