Disturbi dell'eccitazione sessuale

Mia moglie non vuole più fare l'amore

Salvatore

Condividi su:

Senta io ho un problema con mia moglie siamo sposati da 24 anni io ne ho 48 a maggio e lei 47 a dicembre purtroppo mia moglie non è mai stata una che faceva l'amore costantemente ma almeno lo faceva, ora da un pò di tempo non vuole più saperne, preciso che ha un fibroma ma il ginecologo ha detto che si può aver male nei rapporti sessuali ma con un pò di attenzione la cosa si può fare, il mio problema è che lei adesso si rifiuta categoricamente nel fare l'amore, lei dice che non ne sente il bisogno, io chiedo c'e un rimedio a tutto questo, purtroppo il nostro matrimonio si stà inclinando ed io vorrei salvarlo, grazie e aspetto una vostra risposta.

5 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve, sicuramente dovete trovare un rimedio a questa situazione, bisogna però capire se sua moglie abbia un problema di scarso desiderio sessuale, di dolore nei rapporti o magari entrambi, inoltre si trova vicino alla menopausa e quindi questi sintomi possono essere normali, però sarebbe importante anche parlarne con il ginecologo e magari anche con un sessuologo per capire se ci sono anche dei problemi relazionali connessi a quelli sessuali.
Caro Salvatore, a proposito della relazione con sua moglie lei parla solo dell'aspetto sessuale e non fa nessun accenno alla vita di coppia in generale. Come vi sentite come coppia? Sente che c'è comunicazione tra di voi? E' cambiato qualcosa recentemente al di là della sessualità? Il comportamento sessuale è solo uno degli aspetti relazionali di una coppia ed è probabile che alcuni problemi di altra natura si riflettano poi nell'intimità. Le consiglierei di parlare con sua moglie e di cercare di capire con interesse autentico cos'è che secondo lei è cambiato nel vostro rapporto o cosa la turba in questo momento. Se le mostrerà interesse reale per lei come sua compagna di vita e non solo per l'atto sessuale in se, vedrà che potrà aprirsi uno spazio di dialogo ed apertura. Se poi il disagio fosse profondo potete anche decidere INSIEME di rivolgervi ad un consulente di coppia per cercare di capire e risolvere questa fase. Cari saluti,
Rivolgetevi ad un terapeuta della coppia. Non è una cosa semplice, ci sono risvolti di cui lei non tiene conto, meglio che qualcuno glieli spieghi. Cordialmente
Caro Salvatore, dal racconto si evince che indipendentemente dal fibroma, fra voi non c'è mai stata una grande intesa ne complicità sessuale. La domanda che mi pongo è: prima della scoperta del male sua moglie faceva all'amore ( dubito era più sesso) per dovere coniugale o per desiderio e attrazione che poteva esistere fra voi? Penso che il problema dei rapporti sia sempre esistito e adesso, preso atto che la paura per il fibroma, l'eventuale dolore il non desiderio hanno innescato il rifiuto dei rapporti. Come consiglio, visto che c'è il timore di una crisi relazionale , consiglio di consultare uno psicoterapeuta per riuscire a capire come è stato ed è il vostro rapporto di coppia per definire se eventualmente occorre sottoporsi anche a terapia individuale. Auguri
Caro salvatore, da quello che scrivi emerge il tuo comprensibile disagio per la vita sessuale con tua moglie, prima poco soddisfacente ed ora pressoche' inesistente, ma non dici nulla sul come si senta lei, tua moglie. Quello che tu esponi e' la manifestazione concreta di un disagio, ma rispetto a questo disagio non ne sappiamo nulla: a parte l'opinione "tecnica" del medico, come si sente tua moglie a causa di questo fibroma? cosa significa per lei? ci sono altre questioni che la preoccupano, rattristano, infastidiscono le quali, pur non appartenendo alla sfera sessuale su questa si riversano. Hai provato a parlargliene? Hai provato a domandarle lei cosa vorrebbe? come si sente? quali sarebbero i suoi desideri? Ricordati che la sessualita' racchiude ed esprime molto della persona e che una donna e' in genere particolarmente sensibile da questo punto di vista. Prova a domandarle quello che prova ed ad ascoltarla, chi meglio di lei potrebbe darti le risposte che stai cercando. www.trasformazioni-studio.it un caro saluto,

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disturbi dell'eccitazione sessuale"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come poter eliminare una perversione?

Sono un ragazzo che ha il feticismo per i piedi femminili, un certo masochismo, mi piace essere ...

7 risposte
Asessualità?

Buonasera a tutti, io sono Gioele e ho 18 anni. Il dubbio che mi spinge a fare questa domanda ...

1 risposta
Varie problematiche sessuali di coppia

Salve, mi chiamo Giulia e ho 26 anni, sono fidanzata da un anno e mezzo e ultimamente sto avvertendo ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.