Disturbi dell'eccitazione sessuale

Non provo nulla.

Anastasia

Condividi su:

Come dal titolo, credo di avere una "insensibilità" vaginale. Ho incominciato ad essere sessualmente attiva da un anno e tra me e il mio compagno c'è davvero molta affinità e comunicazione. Spesso abbiamo parlato del mio problema, ma in certi aspetti non siamo riusciti a risolverlo. Ogni volta che mi penetra (col preservativo e non) non riesco a percepire nulla. All'inizio pensavamo che fosse dovuto al fatto che avevo da poco perso la verginità e quindi dovevo ancora abituarmi e conoscere determinate sensazioni ma, adesso, sono davvero preoccupata. Riesco a percepire solo con la stimolazione clitoridea ma se, durante il preliminare, inserisce le dita, non so per quale ragione, non sento nulla. Ho spesso pensato che ho qualche tipo di blocco, ma non riesco a capire quale: è un ragazzo a cui voglio bene e che non mi ha per niente fatto pesare che ero ancora vergine e completamente inesperta nel lato sessuale; tra di noi c'è rispetto e so che è una cosa davvero molto rara nelle giovani coppie. Spero che in qualche modo riuscirò ad avere una risposta: davvero vorrei risolvere questo problema.

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve Anastasia


sicuramente può fare una consulenza ginecologica immediata al consultorio oppure da una ginecologa di fiducia per essere sicura che non ci siano problemi organici all'apparato genitale.


Devo dirle che la maggior parte delle donne prova piacere quasi esclusivamente alla stimolazione clitoridea e non alla penetrazione. Recenti ricerche dimostrano che l'orgasmo femminile è essenzialmente clitorideo.


Perchè per la vostra coppia questo è un problema? Se vuole mi tenga aggiornata sul seguito

Salve il disturbo da desiderio sessuale ipoattivo e' un disturbo che si caratterizza con l' incapacita' di raggiungere la fase di pateau del deiderip sessuale e' caratterizzato da un' incapacita'  di provare piacere nelle situazioni intime.attraverso una psicoterapia di coppia e attraverso l' insegnamento di dare fiducia al proprio partner sessuale si puo' ripristinare il desiderio sessuale e' un cammino lungo e faticoso e comporta il darsi desiderio reciproco senza temerne la rispostata

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disturbi dell'eccitazione sessuale"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Mi eccito a vedere le donne che hanno bisogno di andare in bagno.

Salve, sono un ragazzo di 25 anni eterosessuale e da quando ho dodici anni provo una grande eccitazi ...

2 risposte
Può il tuo uomo preferire la masturbazione con video porno e vergognarsi di fare l’amore con te?

Chiedo aiuto. 6 anni fa ci siamo innamorati follemente, entrambi avevamo 46 anni, insegnamo fitness ...

8 risposte
Non riesco più a eccitarmi con mia moglie

Buongiorno sono un uomo di 45 anni sono sposato da 19 e conosco mia moglie da quasi 30 anni, vi ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.