Salute Sessuale

Non spegnete il desiderio del partner

contattami

Condividi su:

L’EROS è un motore potente che fa nascere e muovere la vita, che ci fa evolvere e ci rigenera. Il desiderio attiva un’onda eccitatoria che scorre dentro di noi ed accende qualcosa di diverso: un’energia sottile che non dovrebbe mai mancare nella coppia. Molti pazienti mi chiedono aiuto, affinché possano trovare dei comportamenti per alimentare la sensualità e la sessualità del/della partner. 

Il primo consiglio è: seguire la fantasia, soprattutto quella intima,  che rompe gli schemi e ci riscatta dalla banalità. Nella fantasia si può uscire dai ruoli e dai “personaggi di sempre” e si può essere tutto quello che si desidera. Aiutate il partner a dare libero sfogo ai suoi sogni e alle sue fantasie.

Il secondo è: vivere solo il presente. Mi raccomando non dite mai :“l'altra volta mi è piaciuto di più”, “Prima tra noi era diverso”. La memoria del momento indimenticabile vissuto ieri, ci spinge a ricercare lo stesso piacere domani e la delusione è assicurata. Consiglio sempre di  stare  nel presente. È sempre un piacere senza confronti, se lo si vive “adesso”…  nel ”QUI ED ORA” ( Osho)  .

Il terzo consiglio è: niente regole. L'energia intima deve fluire liberamente, come la fiamma, altrimenti si spegne. L'erotismo pretende stupore, sorpresa, gioco. L'eros scorre quando saltano le regole e quando le briglie della sensualità sono sciolte.

Il quarto consiglio è: niente aspettative. Se desiderate che il vostro “bilancio intimo di coppia” sia attivo, non dovete investire solo per un tornaconto “personale”! L'eros non ha una mentalità da contabile! Dovete dare passione  al partner, senza aspettare di riceve la stessa “moneta” passionale… Ogni persona ha una carica sessuale diversa, che non deve essere quantificata!

Il quinto consiglio è: creare  emozioni positive. Allegria, gioia, entusiasmo, disponibilità al cambiamento, eccitazione: se non ridete e se non vi divertite insieme questo  è il segno che qualcosa non va. Iniziate a vivere in modo sereno e positivo la quotidianità: imparate a sorridere, ad affrontare anche le difficoltà con ottimismo, questo è il primo passo per “smuovere” il/la partner dalle posizioni rigide e poco sensuali.

Il sesto consiglio è: la resa totale. Arrendersi significa non permettere a opinioni, convinzioni, dubbi di condizionarci la vita. Dicono i saggi: “Sii sempre originale, mai un imitatore”. Come riuscirci? Arrendendosi. Non c'è passione se non c'è resa assoluta!

Inoltre comunicate in modo sincero e fate capire che il vostro desiderio esprime amore e la profondità dei sentimenti che provate. Fate capire che il vostro desiderio di intimità è una dimostrazione di sentimenti profondi e che la sensualità NON è un “inganno”, ma la manifestazione di una forte attrazione e passione.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Salute Sessuale"?

Domande e risposte

Perchè non ho più voglia di fare l'amore con mio marito ???

Ciao Vi chiedo aiuto .... mi ritrovo con un problema che sta minando seriamente la mia vita di ...

2 risposte
Problemi di erezione con persone nuove e nella masturbazione

Buongiorno, sono un ragazzo di 30 anni che ha cominciato ad avere rapporti completi relativamente ...

5 risposte
Mio marito preferisce i porno a me

Salve, ho 24 anni e sono mamma di 2 bimbe. Io e mio marito siamo sposati da 5 anni e tra noi ci ...

7 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.