Psicologia del benessere

L'arroganza dell'ignoranza

27 Settembre 2021

contattami

Condividi su:

L’ARROGANZA DELL’IGNORANZA

Ignoranza ( diz, Treccani dal latino ignorantia: cioè inconsapevolezza,  incompetenza, non conoscenza di un determinato argomento).

Questa parola viene sempre usata con connotazione negativa ma se ci pensiamo bene ogni persona è più o meno ignorante sui vari argomenti…..è umanamente impossibile  essere esperti in tutto!

Purtroppo la consapevolezza di “non sapere” è, ed è sempre stata, una rarità.

Ed è proprio da qui che sorge il problema. Molte persone sono convinte di essere intenditori specializzati esprimendo i pareri più disparati senza accorgersi che proprio a causa della loro incompetenza giungono a soluzioni sbagliate. Cioè sono ignoranti della propria ignoranza.

L’IGNORANZA GENERA ARROGANZA MENTRE LA COMPETENZA GENERA DUBBIO E CAUTELA

questo fenomeno è noto come effetto Dunning-Kruger.

Il loro studio ha dimostrato ampiamente come e perché le persone più incapaci e stupide si trovino a pensare di aver ragione e come gli incompetenti non si rendano conto di esserlo e tendono a sovrastimare significativamente le proprie abilità. L'effetto Dunning-Kruger (della Cornell University) è anche legato all'incapacità di fare un passo indietro e di guardare il proprio comportamento e le proprie abilità al di fuori di sè stessi. Le persone ignoranti (cioè che non sanno) sono in grado di valutare sè stesse SOLO dal loro punto di vista soggettivo e si giudicano altamente qualificate, competenti e superiori alle altre. In psicologia, questo fenomeno è chiamato superiorità illusoria.

Le persone che hanno questa sindrome credono che le loro capacità siano molto più alte della media anche quando chiaramente non capiscono di cosa stanno parlando. Non hanno l'umiltà di riconoscere il proprio bisogno di miglioramento. Inoltre non riconoscono il potenziale di coloro che li circondano, il loro egoismo glielo impedisce. (cit)

Paradossalmente   le persone competenti ritengono che anche gli altri siano in possesso delle loro qualità e possano arrivare agli stessi risultati o alle stesse conclusioni. 

“L’ignoranza genera più fiducia della conoscenza.” (Charles Darwin)

L’IMPORTANZA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE (per la sopravvivenza della specie)

Per rendere gli individui più consapevoli della propria incompetenza occorre renderli più competenti, in pieno allineamento con il precetto socratico (che risale al 400 a.c) secondo il quale più sai e più sai di non sapere. 

Quindi, in sostanza, la formazione rende le persone più consapevoli della propria incompetenza e meno arroganti.

L’UMILTA’

è un prerequisito fondamentale per acquisire ulteriore conoscenza, perchè, come sostenuto dalla psicologa Elizabeth Mancuso, “imparare richiede l’umiltà di rendersi conto di avere qualcosa da imparare.”

Confucio disse che "La vera conoscenza sta nel conoscere l'estensione della propria ignoranza”.

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicologia del benessere"?

Domande e risposte

Non riesco a dialogare con me stesso

Buonasera, sono un giovane di Napoli che da qualche tempo (probabilmente sin da piccolo), non &egrav ...

3 risposte
È normale che faccia male?

Ho realizzato di essere lesbica poche settimane fa e penso di averlo da sempre saputo! Però ...

4 risposte
Genitori oppressivi

Buongiorno sono una ragazza di 22 anni e mia madre non mi fa vivere. Non vuole che abbia un fidanzat ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.