Come devo procedere per aiutare a mio figlio

Inna

Salve. Ho un figlio di 5 anni che ancora non parla bene. Lo sta seguendo la neuropsichiatra da 2 anni e sospetta ritardo globale. Mio figlio va all'asilo privato e fa le terapie di psicomotricità e logopedia private. Nell'ultimo anno di asilo nuova maestra gli da esercizi di l'anno scorso senza impegnarsi di insegnare qualcosa di nuovo, non mi manda i materiali a casa sulla mia richiesta. La dottoressa di psicomotricità e logopedia dicono che mio figlio fa grandi passi avanti. Come lo posso preparare per andare a scuola?

1 risposta degli esperti per questa domanda

Salve, mi spiace molto per la situazione che descrive poiché comprendo il dispiacere della mamma.

ritengo importante che lei Si affidi alle cure delle professioniste che hanno in carico suo figlio, condividendo con loro pensieri paure preoccupazioni e vissuti emotivi in merito a ciò che sta avvenendo. Qualora lei possa avere sperimentato dei livelli di ansia molto intensa, credo che possa essere utile anche per lei richiedere un consulto psicologico per elaborare questi stati ansiosi onde evitare che gli stessi possano in qualche modo ostacolare i progressi del bambino.

Cordialmente, dott FDL