Condividi su:

“L’uomo da sempre ascolta la propria anima ed esprime la sua interiorità per mezzo di miti e simboli. Il fare anima conduce alla sensazione di avere in noi qualcosa che ci rende unici, differenti, distinti e peculiari, un’idea che deriva da un mito esistente in tutto il mondo.”

(J.Hillman)

 

L’anima è fatta della sostanza del mito e del sogno. Solo attraverso il riconoscimento degli dei nel mondo, l’anima può conoscere sé stessa e cominciare a guarirsi.

Gli dei sono archetipi nei quali riconoscersi, ritornano nei nostri sintomi, nel rimosso, in ciò che è dimenticato. 

Con la presa di coscienza di essere parte di una storia mitica, la nostra storia diventa un’altra storia.

 

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicoterapia"?

Domande e risposte

Scoprire se sono un Machiavellico

Ultimamente mi sono piuttosto convinto di far parte di questo costrutto psicologico, ma il dubbio ...

1 risposta
Bipolarismo. Va via da solo??

Salve, sono Stella e ho 29 anni. Sono stata diagnosticata con disturbo bipolare tipo 2 nel 2014...

1 risposta
Quanto influisce l'esperienza del terapeuta nella riuscita della terapia?

Quanto influisce l'esperienza del terapeuta nella riuscita della terapia? Ho già fatto terapi ...

9 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.