Psicoterapia

La sincronicità

01 Febbraio 2017

contattami

Condividi su:

“La sincronicità ci ricorda che le nostre vite sono organizzate, consciamente o meno, come una storia, che possiedono una loro coerenza, una direzione, una ragione d’essere, e anche una loro bellezza, che la storia della nostra esistenza può essere un’opera d’arte.

La sincronicità può assumere la forma di un lento processo dal quale emerge, nella vita di una persona, la totalità.”

(Nulla succede per caso - R.H.Hopcke)

Se vogliamo che la sincronicità accada, che una coincidenza significativa cambi la storia della nostra vita, dobbiamo essere pronti ad accogliere qualsiasi cosa la vita ci offre.

La vita vuole nutrirsi di immagini e l’anima ci parla attraverso le immagini. Attraverso un sogno, un’intuizione improvvisa che ci coglie all’improvviso mentre camminiamo, possiamo cogliere, dice J.Hillman, un messaggio profondo, che suscita in noi un sentimento di benedizione. Entrare nel mondo delle immagini è un viaggio verso noi stessi, è la capacità di percepire la totalità entrando in relazione con la sostanza del mondo.

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicoterapia"?

Domande e risposte

Relazione terapeuta-paziente, non so cosa fare

Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni e ho iniziato un percorso con una psicoterapeuta circa 2 ...

3 risposte
Boderline e narcisisti: come venirne fuori?

Buongiorno, Ho 34 anni e da alcuni anni cerco di uscire da un loop che sembra non aver fine. Infatti ...

3 risposte
Voglio continuare la Psicoterapia ma i miei non vogliono.

Gentili dottori /dott.sse, sono una ragazza di circa 21 anni e un anno fa ho iniziato una psicoterap ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.