Condividi su:

Quante emozioni nascono, muoiono, rinascono in una danza infinita: imprevedibili e dai molteplici colori, sorprendono e risvegliano i cuori più assopiti, spaventano con la loro fragilità apparente, rimettono in gioco relazioni e sentimenti.

Le emozioni appartengono al senza tempo ed è per questo, forse, che non perdono mai il loro fascino; si nascondono negli sguardi e nei silenzi, nei sorrisi e nelle lacrime, nelle ferite del corpo e dell'anima.

Senza le emozioni saremmo corpi inanimati e invisibili, volti senza luce e senza ombra. Riconosciute e rispettate come sottili espressioni dell'anima, danno un senso a tutto ciò che esiste e la speranza di esistere a ciò che sembra impossibile.

Caterina Mauceri

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicoterapia"?

Domande e risposte

Come faccio ad avere la mia indipendenza?

Buongiorno, sono una studentessa di 21 anni. Scrivo qui dopo aver fatto varie esperienze di lavoro ...

3 risposte
Scoprire se sono un Machiavellico

Ultimamente mi sono piuttosto convinto di far parte di questo costrutto psicologico, ma il dubbio ...

1 risposta
Bipolarismo. Va via da solo??

Salve, sono Stella e ho 29 anni. Sono stata diagnosticata con disturbo bipolare tipo 2 nel 2014...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.