Psicoterapia

Per saperne di più sulla Psicoterapia di Gruppo

contattami

Condividi su:

Molto importante sarebbe per iniziare un percorso di questo genere avere una buona consapevolezza di se stessi attraverso un percorso individuale precedentemente fatto, o in corso, per capire le motivazioni che ci spingono ad intraprendere un cammino di questo tipo.

Anche perché in gruppo le dinamiche sono accelerate e più immediate rispetto ad una psicoterapia individuale, dove la persona può maggiormente “controllare” cosa fare, dire, o non dire al suo terapeuta.

In un gruppo potrebbero essere presenti vissuti di alcuni componenti omogenei e ciò potrebbe essere un elemento importante per la dinamica del gruppo da esplicitare e per questo quando ciò viene dichiarato, accade spesso che si inizia a sentire un rispecchiamento,una risonanza e una vicinanza con il componente del gruppo, che in quel momento sta lavorando sulla sua storia personale, che è come se fossimo noi a esplicitare e raccontare l’evento.

Ed è proprio per questo che per lavorare in gruppo abbiamo bisogno di conoscere chi siamo, per trovate similitudini con l’altro, e per differenziarci e trovare delle distinzioni che ci permettono di crescere ed evolvere in consapevolezza.

Imparare a collocarci nella relazione senza rimanerne invischiati e in confluenza!

Rispecchiamento, risonanze, empatia, similitudine tutto questo è molto altro ancora è un gruppo…

Sentire che diventa un sentimento, una vicinanza che è sostegno, affettività...è la relazione!

La relazione è uno strumento importante della psicoterapia individuale, di gruppo e di coppia.

Noi siamo sempre in relazione con gli altri, ma anche con noi stessi e con ciò che sentiamo e proviamo.

Compito della psicoterapia è proprio quello di farci diventare consapevoli di ciò che siamo.

Da un punto di vista concettuale possiamo dire che la psicoterapia può fare riferimento a vari tipi di orientamento teorico e può differire e diversificarsi da un polo supportivo, relativo ad un tipo di lavoro informativo educativo, ma anche di sostegno al problem solving e di incremento dell’assertività; ad un polo espressivo elaborativo, riferito ad una funzione speciale, focalizzata su aree e tematiche riguardanti problematiche specifiche e particolari; può essere anche gruppoanalitica in ambito privato e può avere orientamenti Psicodinamici, Sistemico Relazionali, Gestalt.

Forme particolari di psicoterapia di gruppo possono essere:

  • Il Debriefing, che è un tipo di intervento psicologico clinico condotto da uno psicologo che ha una formazione e un’ esperienza nell’emergenza: il professionista aiuta a elaborare o accettare l’evento traumatico in oggetto al paziente che ha vissuto l’evento, per evitare e prevenire il disturbo post traumatico da stress;
  • La terapia Sistemico- Familiare;
  • la Gestalt;
  • i Gruppi AMA di Auto e Mutuo Aiuto;
  • gruppi clinici educativi (A/A Alcolosti Anonimi);
  • Psicodramma.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Psicoterapia"?

Domande e risposte

Terapia di coppia o individuale?

Non sono in grado di valutare se io abbia bisogno di uno psicologo o di uno psicoterapeuta e quale ...

9 risposte
Come posso liberarmi da questa fobia?

Salve, sono un ragazzo di 40 anni, soffro di ansia sociale generalizzata..che mi porta a non vivere....

7 risposte
Ho bisogno di aiuto?

Vorrei fare una domanda semplice, quanto complessa. Come faccio a sapere se ho bisogno del supporto ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.