Gelosia e ossessioni

Melania

Buonasera, sono una ragazza di 27 anni, da circa un anno e mezzo ho una storia con un ragazzo. Lui é da tutti i punti di vista il ragazzo perfetto per me: gentile, socievole, premuroso, intelligente, ironico mi attrae fisicamente. Insieme stiamo bene, io rido molto quando sto con lui e, per me, questa è una delle cose più belle in una relazione. Ma nella nostra storia d'amore, fatta di risate, non é tutto rose e fiori. Io a volte, troppo spesso ultimamente, quando lui non è con me, mi trasformo nel suo incubo peggiore. Mi assalgono mille dubbi, cerco di controllarmi, mi ripeto più volte che devo pensare al positivo che c'è nella nostra storia, che non devo rovinare tutto ma...alla fine lo sto facendo! Divento gelosa, se esce con gli amici mi vengono mille pensieri, e lo tormento con chiamate e messaggi, se esce con amiche é peggio. Lo sto portando a mentirmi a volte, ma é più forte di me, non riesco a non pensare che potrebbe conoscere un'altra, tradirmi o anche solo flirtare, scherzarci, o dirmi piccole bugie. Questi pensieri mi portano a non lasciarlo respirare a volte. Aggiungo un piccolo particolare, quando ci siamo conosciuti, la nostra era una semplice avventura, dopo vari tira e molla ci allontanammo per poi riavvicinarci e iniziare una relazione vera e propria, poi lui mi confessò che il motivo dei tira e molla era la presenza di un'altra ragazza nella sua vita. Questo ha tanto contribuito a far nascere in me l'idea che fosse poco incline ai rapporti seri. Apparte tutto, mentre all' inizio lui era molto paziente e accettava le mie sfuriate ( spesso immotivate) da un po di tempo non mi sopporta piu. Ho paura di perderlo. Come posso superare ansia e pensieri negativi? Grazie pet l'aiuto

3 risposte degli esperti per questa domanda

Cara Melania,

l'eccessiva gelosia può distruggere i rapporti. Quindi in questo momento ti suggerisco di non essere istintiva ma di dedicarti a conoscere sempre meglio il tuo compagno in modo che cerchi di comprendere se è una gelosia eccessiva o se motivata. Non essere prevenuta e cerca sempre più di avere una chiarezza del vostro rapporto. Su cosa Esso è basato? Quali sono i presupposti del vostro amore? In cosa lui ti fa sentire speciale ed in cosa tu sei speciale per lui. Abbi fiducia in te stessa, in ciò che sei e nel vostro rapporto.

Cordiali saluti

 

Salve Melania, la gelosia è un sentimento e come tale si vive, si accoglie e soprattutto si cerca di capire come funziona, a cosa mi serve in questo periodo della mia vita. Questo, nella maggior parte della volte è una riflessione non facile che ha bisogno di una persona esterna, uno psicologo appunto, che possa supportarti adeguatamente. Quando la gelosia (come tante altre emozioni, prendi ad esempio la paura o la tristezza) conduce a farci soffrire oppure a far soffrire qualcun'altro, allora è il momento di intervenire. Ci si collegano molti fattori alla forte gelosia: il concetto di fiducia, l'appartenenza, la dipendenza/indipendenza anche nei confronti di altre persone. Come può immaginare, la soluzione al suo problema non è generale e non si esaurisce in poche righe di risposta, ma ha bisogno di essere considerata in più sfaccettature, non solo dalla sua percezione o visuale, affinché possa essere veramente una soluzione funzionale per lei.

Un caro saluto

 

Cara Melania,

le relazioni si concentrano profondamente sull’elemento di fiducia. Oltre al fatto che la vostra relazione era cominciata come una frequentazione e il suo attuale compagno avesse dell’interesse per un’altra ragazza c’e qualcos’altro che non la rende tranquilla? 

Vien da chiedersi anche se questo elemento di gelosia fosse presente in precedenti relazioni e quindi sia una costante nei suoi rapporti. 

Spero di averle dato spunti su cui riflettere. 

Per qualsiasi cosa può contattarmi.