Come devo comportarmi con mio figlio 17 anni appena fidanzato

Cosima

Dice sempre bugie sin da piccolo non ascolta i consigli è sempre al telefono e comportamento infantile a casa ma diverso fuori si sente grande, non ascolta non segue una regola è ora che si è fidanzato lo sento peggio più distaccato da tutto. Non ha voluto più studiare e la mattina lavora come aiutante al Mercato. Tende a spendere tutti i soldi. Non so come farlo maturare e fargli capire che deve ascoltare e mettere in pratica ciò che gli ho sempre insegnato. Ma e troppo preso da questa sua prima fidanzata che a me non tanto è gradita per motivi di invadenza. Ha molta più esperienza di mio figlio lei anche se ha 16 anni, non so come comportarmi..

1 risposta degli esperti per questa domanda

Salve Cosima, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo quanto possa essere difficile convivere con questa situazione riportata. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.

Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi e disfunzionali che mantengono in atto la sofferenza impedendole il benessere desiderato.

Ritengo altresì utile un approccio EMDR al fine di favorire la rielaborazione del materiale connesso con la genesi della sofferenza in atto.

Resto a disposizione, anche online.

Cordialmente, dott FDL