Mio figlio non sente il bisogno di amici

Luisa

Buongiorno, Mio figlio ha 13 anni. Da quando è piccolo non mi ha mai chiesto di andare a giocare a casa di un bambino o di invitarlo da noi. Ora che è adolescente, pur avendo il cellulare, non gli interessa usare le chat per mettersi d'accordo, trovarsi ed uscire. Le occasioni di socializzazione sono sempre avvenute via mamme alle quali i loro figli avevano chiesto di giocare col mio. Tuttavia, mio figlio si presta, e una volta a casa non persegue l'amicizia autonomamente, se la dimentica. Era già così all'asilo. Fa sport 3 volte la settimana da sempre, incontra bambini, anche lì oltre che a scuola o nei campus estivi, non mi ha mai chiesto "posso andare a giocare da". Maestri, prof, allenatori dicono che è benvenuto, un leader in termini di carattere. Io sono perplessa.

2 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Luisa, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana e su quella del ragazzo. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.

Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Buongiorno Luisa. Bisognerebbe approfondire la questione coinvolgendo anche suo figlio, per capire quanto lui percepisca come limitante quello che le riporta. In questo modo, avremmo un’idea più precisa di come lui stesso si approccia a queste situazioni, i pensieri e il significato che attribuisce alle relazioni, cercando anche di capire se sia un disinteresse o se metta in atto delle azioni di evitamento. Partendo da questi step, si può arrivare a pensare ad un percorso su misura per suo figlio se si dovesse rivelare utile o necessario, ma in questo momento darle una risposta definitiva risulta essere complesso.
Mi rendo disponibile anche online per un confronto approfondito e per valutare insieme la situazione.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.