Separazione

Da un po' ho problemi con i miei genitori.

Manuela

Condividi su:

Buongiorno, ho una domanda alla quale non so ancora dare una risposta. Mio padre e mia madre stanno insieme da 20 anni circa. Mia mamma e mio papà sono l'opposto, la prima è apertissima e piena di amiche, mentre quest'ultimo è più chiuso e oltre a qualche conoscenza non ha amici.
Mia mamma circa 4 anni fa' ha iniziato a notare tradimenti costanti ogni venerdì sera. Ogni venerdì contattava ragazze a pagamento.
Mia mamma me l'ha detto quest'anno, cercando di chiedermi come l'avrei presa e se anche dopo la separazione io avessi visto mia mamma con gli stessi occhi. (Preciso che per mia mamma i figli sono tutti,come penso tutte le madri). Io ovviamente lo assecondata dicendo che è importante solo la sua felicità e che lei stia bene.
Però la cosa che mi crea un peso è solo una cioè il fatto che mio papà non avendo amici rimarrebbe solo, quindi starebbe solo male. Mia mamma è piena di persone intorno e di conseguenza ha illimitate attenzioni. Invece mio padre si troverebbe solo e il fatto che potrebbe stare male,mi fa stare male.
Mia mamma ha provato a parlare con mio papà della separazione spiegando tutti i motivi, ma l'ultima volta che ne ha parlato,lui ha reagito solo con la violenza davanti a me. Questo mi mette davvero tanta paura. Non sono affari miei e ne sono estremamente consapevole,ma comunque non posso stare "bene" o sentirmi sicura se ho in testa l'idea che appena proverà a dirlo di nuovo la reazione sarà la stessa. Già in passato ci sono stati da parte di mio papà violenze verso mia mamma, io sentivo solo il casino perché quando succede corro in camera non riuscendo a gestire i pensieri o la paura.
Ringrazio in anticipo e mi scuso se la tematica magari è un po stupida perché magari è lontana dal mio "ruolo" da figlia.

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Manuela, quello che stai vivendo è un peso troppo grande da portare per una figlia in generale e a maggior ragione per una ragazza così giovane come sei tu. Hai fatto benissimo a scrivere qui, per sfogarti e chiedere aiuto. E' normale avere paura nella tua situazione, chiunque l'avrebbe. Prova a vedere se riesci a trovare un/una psicologo/a che ti ispira fiducia per potere raccontare quello che stai vivendo e in modo da avere gli strumenti per gestire questa situazione. Il primo passo, scrivendo qui, lo hai già fatto...un caro saluto

Cara Manuela


La tematica non è per nulla stupida! Anzi! Tu , come figlia, esprimi la tua preoccupazione, sana e lecita. La situazione in cui vi trovate, è molto delicata e seria. La mamma deve essere libera di scegliere se continuare o meno la relazione col tuo papà a fronte, non solo dei tradimenti, ma (e direi soprattutto), a causa delle violenze subite. Rivolgetevi ad un professionista, che possa aiutare a gestire nel miglior modo possibile la situazione, e soprattutto aiutare tutti voi. Non devi farti carico di colpe che non hai né "proteggere" nessuno, non è compito tuo. Il dolore per una separazione è naturale, ma non puoi prendertene carico tu, soprattutto perché sei coinvolta e sei "figlia". Il papà e la mamma vanno aiutati. E anche tu,  se dovessi sentire il bisogno di affrontare e superare ciò che hai visto e sentito quando ti chiudevi in camera, non esitare a contattare uno specialista che possa sostenerti. 


Auguro buona fortuna


Dott.ssa Elisa Danza 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Separazione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Non mi ama più.

Mi ha lasciata perchè non mi ama più. Eravamo in una relazione a distanza da un anno...

2 risposte
Dopo la separazione mio figlio manifesta sensi di colpa

Ieri sera, dopo il fine settimana passato con il padre, mio figlio di 8 anni mi ha detto di sentirsi ...

3 risposte
Mi perdonerà un ricatto morale come il tentato suicidio?

Ho pensato veramente di voler morire senza mio marito, perchè quando mi ha detto che voleva ...

6 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.