Depressione

Non provo più alcuna emozione, non c’è niente che riesce a darmi la forza di ritornare a vivere.

Ivan

Condividi su:

Ho 22 anni, sono giovane e all’apparenza sembra che la mia vita sia normale e soddisfacente, purtroppo nessuno sa quanto io sia stanco di lottare e di perdere continuamente. Eppure non sembra esserci nulla che non va, ho un lavoro ben retribuito, le persone intorno a me provano stima ed affetto, ho un bel fisico poiché vado in palestra e curo sempre il mio aspetto, piaccio alle ragazze anche se in maniera superficiale, non appena scambiano due parole con me il loro interesse svanisce e io ci rimango male. Ho sopportato davvero tanto dolore nella mia vita, sono praticamente scappato da casa mia per non continuare a vivere in povertà, ho sofferto parecchio quando la mia relazione sentimentale è finita, al punto da valutare il suicidio. Inoltre ho da qualche mese perso anche mio papà a causa di una malattia grave e sono rimasto praticamente da solo poiché tutti gli amici che avevo sono andati a vivere in altri posti. Continuo a sentirmi dire che è solo un periodo e che le cose cambieranno ed io personalmente so che nonostante tutte le esperienze negative che ho vissuto sono una persona allegra, solare e divertente. Allora ciò che non capisco è perché devo continuare a soffrire giorno dopo giorno, tutte le volte che qualcosa mi ha abbattuto mi sono sempre rialzato ma ormai ho perso la voglia di lottare perché so già che non appena mi rialzerò un altro evento negativo accadrà e io ritornerò nel mio stato di solitudine e disinteresse verso il mondo che mi circonda. Visto che non ho alcuno stimolo o ragione di andare avanti faccio uso di qualsiasi droga e sostanza che mi consente anche se per poco di raggiungere la felicità che altrimenti non riesco ad ottenere e questo mi fa stare ancora più male perché so che non è drogarsi la soluzione e che la felicità ce l’ho dentro ma non riesco in alcun modo a tirarla fuori. Da un mese a questa parte ho iniziato ad andare a ballare da solo, non ho amici che vogliono venire con me però a me piace andare in discoteca, sembra che le ragazze mi trovino attraente solo quando sono tutto sballato e ubriaco. Nonostante tutto è da più di un anno che non ho un rapporto sessuale con una ragazza e questo mi fa sentire un uomo a metà, mi corrode l’animo perché non sono brutto e penso di avere tante buone qualità che purtroppo però nessuno nota al di fuori di me. Ho bisogno di aiuto, mi vergogno terribilmente a chiederlo ma ho disperato bisogno di trovare di nuovo la forza per andare avanti e vivere la mia vita nel modo in cui l’ho sempre desiderata. Scusate per la lunghezza del testo e grazie per lo sfogo.

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Caro Ivan,


trovo davvero tu sia una persona coraggiosa. Credo che quello a cui tu stai reagendo sia un messaggio molto forte che arriva dal passato; te lo dico a pelle, perché ovviamente mancano tanti dati relativi alla tua infanzia.


Spero tu possa aiutarti e farti aiutare in questo senso attraverso un percorso terapeutico, che ti possa aiutare a far comprendere alle persone che ti circondano quanto tu valga.


Rimango a disposizione per qualsiasi cosa,


 

Buongiorno Ivan, hai fatto bene ad aprirti e provare a trovare una soluzione al tuo malessere. Per quel che hai accennato mi sembra comprensibile che stai cosi' male. Puo' succedere che le cose che ci capitano ci danno l'impressione di non avere le risorse per affrontarle da soli. 


La soluzione che hai trovato al momento pero' oltre a non essere efficace rischia di peggiorare la situazione. Le droghe, oltre che essere molto pericolose perdono in fretta il loro effetto e ti lasciano ancor piu' sconforto. Rischi di doverne prendere sempre di piu'.


Il servizio piu' indicato per quel che hai raccontato e' un serd o uno smi (sono la stessa cosa ma cambia nome in base all'ente che lo gestisce). Prova a cercare quello piu' vicino a te. Il servizio e' totalmente gratuito e potrai trovare diverse figure che ti potranno aiutare da uno psicologo al medico. Sono persone esperte che trattano queste situazioni ogni giorno. 


Magari per un periodo potresti accettare un supporto farmacologico che ti aiutera' a star meglio.


Se hai dei dubbi  o perplessita' non esitare ad esprimerli.


Nella mia esperienza ho visto diversi ragazzi della tua eta' immaginarsi un futuro buio e annebbiarsi nelle droghe. Pero' con un buon lavoro, un aiuto, il giusto tempo hanno ritrovato la speranza e la fiducia nel futuro.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Depressione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come affrontare i pensieri suicidi e il sentirsi inadeguati?

Sono una ragazza di 20 anni, determinata, sognatrice e a detta degli altri “brillante” ...

4 risposte
E' depressione la mia?

Salve, mi sono iscritta qui perchè ho bisogno di essere aiutata in questo periodo della mia ...

1 risposta
Non so come riprendermi

Salve a tutti, ringrazio già in anticipo chi leggendo la mia richiesta d'aiuto vorrà ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.