Cerca tra le domande già inviate

Scrivi la tua domanda agli Esperti

315 Domande e risposte

Capire se stessi

Gentili psicologi, vi allego una lettera che scrissi qualche settimana fa. Non ha un soggetto, non è stata inviata a nessuno, sono semplicemente le mie parole. È da più di un anno che scrivo in certi momenti queste lettere come un diario. Se vi faccio partecipi di qualcosa di così intimo è solo perché dopo che scrivo è come se queste lettere più non mi appartenessero più, non parlassero di me, ma di una persona lontana dal mondo e dal tempo, come se fossero i diari di un antico, come se non riuscissi più a percepire un essere vivente dietro queste parole, lettere che suonano ormai vuote, morte. Perché questa estraneità? Eppure sono la testimonianza più viva, più forte di me stesso. E poi anche la loro lettura mi diventa pesante e spesso capita che la interrompo per un senso insopportabile di stanchezza. Grazie. Forse può essere interessante giunti a questo punto farsi questo discorso. Sotto molti aspetti non si può dire che io non ne abbia già parlato ed in effetti ciò che mi premeva era fare un resoconto "su carta" delle mie riflessioni...

1 risposta
Non sono in grado di gestire la situazione e non so cosa fare

Buongiorno, da quasi 3 anni sono fidanzata con un ragazzo, è stato il mio primo amore, e con lui ho avuto tutte le mie prime volte, ...

3 risposte
Non riesco a prendere una scelta, sono paralizzata dall'ansia e divisa a metà...

Buongiorno, vi racconto la mia storia... Sono una ragazza prossima ai 27 anni, all'età di 22 ho conosciuto il ...

9 risposte
I miei genitori mi odiano?

Buonasera, Sono una donna di 43 anni ...vi scrivo perche, dopo tutti questi anni, ancora non riesco a capire esattamente cosa porta la mia famiglia ad odiarmi cosi tanto.....

3 risposte
Rabbia per il mio ragazzo

Salve, mi rivolgo a voi in quanto avrei bisogno di provare a comprendere se il mio stato d'animo è plausibile o meno, riguardo la situazione, stò soffrendo molto ...

6 risposte
Depressione improvvisa

Sono sempre stata bene con me stessa e con la mia famiglia. Mia madre è sempre stata molto legata a me, anche troppo dicevano alcuni amici, abbiamo un rapporto bellissimo ...

1 risposta
Non riesco a capire se mio padre è una brava persona o no

Mio padre è un uomo di 51 anni che con me e mia mamma è sempre stato molto freddo e poco presente per via del lavoro, che lo ...

1 risposta
Il mio ragazzo è depresso e non so come aiutarlo.

Buongiorno mi chiamo Sara e sono una ragazza di 23 anni. Da quasi 8 anni sono fidanzata felicemente con Salvatore, ma ultimamente stiamo avendo dei ...

1 risposta
Cosa significa paranoica?

Mi chiamo Antonietta sono una ragazza con difficolta' fisiche. Un ragazzo mi ha scritto "smettila di essere paranoica" per tanti anni mi diceva ti voglio bene siamo amici, ci ...

1 risposta
In un loop senza fine

Buongiorno Vi scrivo per avere un vostro parere e/o consigli: sono una ragazza di 31 anni laureata alla Facoltà di lettere e Filosofia con il massimo dei voti, una laurea ...

2 risposte
Ansia depressiva

Buongiorno sono un signore di 57 anni tempo fa o sofferto di ansia superata con l'aiuto di farmaci, adesso son caduto in una depressione ansiosa di forte entità, prendo farmaci ...

7 risposte
Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.