Mio marito non mi desidera

Enza

Mio marito 43 anni, dopo 13 anni e un anno che non mi desidera e ne riesce a fare sesso con me. Non gli viene desiderio e se capita si smonta. Perche? Cosa pensare.. mi fa stare male mi sento inutile

3 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Carissima, immagino che questa situazione la faccia star male... E' comprensibilissimo. Cosa fare? Dovrei chiederle altre informazioni per darle un consiglio..... Il fatto che e' un anno che non siete completamente bloccati ma che ogni tanto capita anche se suo marito si smonta e ', diciamo, meno peggio.... Comunque quello che mi viene da suggerire è di evitare di cercarlo, questo potrebbe inibirlo ulteriormente... Piuttosto, se lui dovesse cercarla di sottrarsi... Cristiano Grandi Psicologo e Psicoterapeuta Breve Strategico

Gent.ma sig.ra Enza,

la situazione che lei descrive è piuttosto tipica all’interno di una relazione che dura da diversi anni ma lei arriva a sentirsi inutile e quindi a patirne molto. Ha condiviso questi sentimenti con suo marito? Se sì, siete riusciti a parlarne? Se così non fosse, pensa di poter riuscire ad aprirsi con lui in questa maniera?

Riuscire a condividere le proprie emozioni è il punto di partenza per prendere in mano la situazione.

Mi faccia sapere.

Saluti

Cara Enza, capisco il suo livello di disagio per un problema che si sta protraendo da così tanto tempo. Lei dovrebbe scegliere se vuole prendersi cura di sé stessa perché il comportamento di suo marito la fa soffrire oppure se coinvolgere il marito, parlarne con lui e decidere insieme se intraprendere una terapia di coppia oppure, se il marito riconosce la situazione, potrebbe intraprendere lui un percorso per affrontare individualmente il suo disagio.

Lei non accenna nulla nella sua email se e come ne ha parlato con suo marito e se avete già fatto degli altri tentativi e quali. Bisognerebbe partire dal passato per comprendere il presente e capire verso quali prospettive future sarà realistico procedere.

Disponibile per qualsiasi chiarimento la saluto cordialmente, Monica Gozzi.