Perché mi faccio del male fisico?

Claudio

Salve a tutti Vorrei chiedervi una mano per capire qualcosa in più di me stesso e recuperare la relazione con la ragazza di cui sono innamorato... Premettendo che in passato con lei ho fatto molti errori...al momento siamo nella situazione che lei è molto ferita perché dopo avermi lasciato gli ho spiegato di essere uscito con altre tre donne... Ieri dopo averla aiutata venerdì a scaricare un furgone per partecipare ad un mercatino... L ho chiamata in mattinata chiedendole se volesse mangiare qualcosa...e che le avrei fatto una pasta...al che preparo il tutto.. ed arrivo da lei verso ora di pranzo...le 13... Iniziamo a mangiare assieme e nel parlare le parlo quanto mai di 3 ragazze che c'erano sul volantino dell'evento...di averle viste in giro...e diciamo non apprezzavo molto la loro estetica...ho espresso semplicemente un giudizio negativo su altre donne... Benissimo lei smette di mangiare e si innervosisce...mettendomi il muso e smette di parlarmi... La sera...finito il mercatino...essendo con due mezzi furgone suo e auto mia...le dico di tornare solo con la mia auto e di restare da me a dormire così l'indomani saremmo andati insieme ancora al mercatino...solo con un mezzo. Lei accetta e quindi partiamo per casa mia....sono circa le 23...e non avevamo ancora cenato...siccome un amico mi aveva invitato nella sua taverna a mangiare qualcosa...le dico che c'è questo amico che mi aveva invitato...e se volesse venire con me e rimanere un oretta max...però non essendo sicuro o ci fosse da mangiare le dico per sicurezza mangiamo qualcosa da me...e poi andiamo da questo amico... Arrivati a casa mia...mi dice che non vuole salire...e vorrebbe lasciarmi a piedi prendersi l'auto e andare a casa sua a dormire....boh non ci capisco più nulla... Salgo in casa inizio a scaldare quello che c'era già di cucinato da mia madre...e la chiamo dicendole di salire che è pronto qualcosa...... Lei sale in un modo molto scazzato re provocatorio...e mi dice che lei non mangia in un modo molto poco rispettoso e molto fastidioso... Io perdo le staffe e rompo i due piatti che avevo preparato...come un pazzo sulla mia testa...e giustamente lei scappa di casa... Ora detto ciò vorrei capire due cose.. Secondo voi perché io ho una reazione così...cosa me la fa scaturire...? E lei come mai...sembra sempre comportarsi in modo poco rispettoso nei miei confronti...secondo voi?? Grazie a chi mi aiuterà

1 risposta degli esperti per questa domanda

Salve Claudio, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stesso utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL