Comunicazione e Formazione

L'amore per me...

Emily

Condividi su:

Allora io ho sempre pensato di essere etero perché seguivo un po' l'influenza di tutte le persone intorno a me che avevano un fidanzato ma sentivo che quando stavo con i ragazzi c'era qualcosa che non andava.
Poi con il passare degli anni ho iniziato ha sviluppare un odio o comunque ero infastidita dalle ragazze che si spogliavano e ora capisco che era perché in realtà provavo qualcosa.
Non nego di andare d'accordo con i ragazzi ma non nello stesso modo.
Una volta capito mi sono sentita più leggera, io ora non chiedo un aiuto nel capire che cosa sono, ma vorrei dei consigli su come dirlo alla mia famiglia e amici ho molta paura delle loro reazioni.
Perché non volevo accettarmi e perciò non ne ho mai parlo e anzi ne sembravo proprio contraria.
Accetto molto volentieri consigli spero vi faccia piacere aiutarmi.
Arrivederci

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Emily,


hai espresso a noi la tua situazione con naturalezza, esprimendoci cosa provi e quelle che sono le tue paure. Perchè non fare lo stesso con la tua famiglia? Esprimere ciò che provi, cosa senti, con il cuore è sicuramente il modo migliore. Con ciò non voglio sminuire i tuoi timori, per questo potresti decidere di dirlo prima a qualcuno con il quale sei più legata o che pensi possa comprendere meglio e poi chiedere alla stessa o ad un amica/o di supportarti in questi momenti importanti. Potrebbe essere difficile ma sicuramente ti sentirai poi meglio per aver mostrato te stessa.
Un buon augurio per questo percorso
Resto a disposizione

Dott.ssa Deborah Pontuale

Cara Emily,


se posso permettermi, a me sembra che tu sia senz'altro sulla strada giusta, ma che debba ancora far chiarezza con te stessa. Sei giovanissima ed è giusto che tu ti dia il tempo per conoscerti, capirti e accettare come sei fatta, cosa che ogni adolescente, ogni persona, indipendentemente se etero o omosessuale, ha il diritto di fare. Parli di "andare d'accordo" coi ragazzi, ma che con le ragazze non è la stessa cosa. Ecco, penso che tu debba comprendere meglio le tue sensazioni e i tuoi sentimenti, prima di definirti. Potresti ad esempio provare a capire se provi attrazione fisica verso ragazzi o ragazze (o magari entrambe), se ti sei mai innamorata e di chi, ecc... (ma magari ti è già successo e non lo hai semplicemente scritto qui). L'ansia che provi a non saperti definire è comprensibile, ma se riesci a tollerarla per un po', magari con qualcuno che ti aiuti, potrai essere più sicura di te stessa e quindi trovare anche le parole per parlare di te con la tua famiglia. Prenditi il tempo necessario. Perché, per ora, non provi a dire ai tuoi qualcosa tipo: "mi sembra di essere più attratta dalle ragazze" senza la necessità di incasellarti in qualche categoria? Molte mie giovani pazienti che pensavano di essere etero o omosessuali, nel giro di poco tempo hanno poi imparato a conoscersi meglio, cambiando completamente idea. Spero che i tuoi genitori ti sostengano in questa fase delicata e, se fosse necessario o ne avessi soltanto il desiderio, riscrivici.


Auguri per il tuo percorso!


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Comunicazione e Formazione"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Non sono brava a socializzare, come faccio?

Inizio con dire che in realtà ho 14 anni... non sapevo a chi chiedere e mi sono messa a cerca ...

6 risposte
I miei genitori non accettano la mia nuova relazione

Ho 25 anni e poco più di un mese fa ho lasciato un ragazzo con cui ci sono stata per 6 anni e ...

1 risposta
Incapacità di comunicare adeguatamente

Il mio è un problema che persiste da tanti anni, molto spesso mi capita che non riesco a ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.