Come posso rialzarmi da una condizione di malessere che mi destabilizza e mi fa vedere tutto nero?

Daniela

Buona sera, sono Daniela ed ho 33 anni. Al momento sono in una condizione di crisi data da una mancanza di lavoro (e quindi da una pesante difficoltà economica), da una rottura di un rapporto con un ragazzo per me molto importante, e un aumento di peso portato da una difficoltà di gestione delle mie emozioni. Non so come uscirne...mi sembra di girare a vuoto! Vorrei potermi rialzare ma mi sento stanca e priva di stimoli...non riesco neanche più a guardarmi allo specchio!cosa posso fare per iniziare a ricucire le mie ferite e ritornare a sorridere e star bene?grazie per l'attenzione dedicatami!

2 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Daniela, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Buongiorno Daniela. Ciò che può fare è rivolgersi ad un esperto della salute mentale in modo da esplorare a fondo il suo malessere ed individuare i significati profondi che attribuisce agli eventi negativi che di sicuro hanno una valenza nella situazione di disagio attuale che riporta. Una volta individuati tali significati si potrà iniziare un percorso utile alla gestione delle emozioni negative passando anche per una loro rielaborazione, acquisendo gli strumenti adatti per reagire in modo positivo anche alle avversità.
Mi rendo disponibile anche online per un percorso di questo genere.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.