Disturbi della personalità

Disturbo schizoide della personalità

Cypher

Condividi su:

Buongiorno a tutti.
Sono qui per esporre il mio caso a chi di competenza, vorrei per una volta evitare di scrivere tutto ciò su qualche forum o gruppo facebook affine all'argomento, e ricevere risposte da chi pratica e studia questo campo.
Non starò a dilungarmi troppo parlando del passato, un passato fatto di bullismo, di isolamento, di alienazione, e di tanto odio che ha plasmato la persona che sono diventato.
Credo, o almeno le mie esperienze, i miei studi e le mie teorie sviluppatesi nel corso degli anni, mi hanno portato a pensare di soffrire di disturbo schizoide di personalità.
Sono apatico verso qualunque cosa. Non sento il bisogno di rapporti umani, ne con la famiglia, ne con gli amici, ne con la mia ragazza, compreso il sesso ( infatti le cose non vanno bene tra di noi ormai ) sto bene solo da solo e preferisco fare qualunque attività, anche la più stupida, in totale solitudine. Le mie emozioni sono praticamente piatte, vivo nel mio mondo fatto dei miei interessi, quei pochi che ho, e stop, finito. Nulla di più. Praticamente le uniche emozioni che vivo, solamente ogni tanto, sono odio, senso di vuoto e a volte divertimento in base all'attività che sto svolgendo, quasi sempre ed esclusivamente in solitaria.

Ora, sono ben consapevole che disturbi della personalità non possono essere diagnosticati da soli, leggendo cagate su internet, eppure, la mia consapevolezza, la mia spiccata intelligenza ( mi hanno sempre detto che quest'ultima sia un dono, ma io penso sia più che altro una maledizione), ed il mio carattere introspettivo, mi hanno portato a questa consapevolezza, dopo anni ed anni di attenta analisi del mio io più profondo.
Non cerco cure a tutto ciò, non mi interessano, non voglio cambiare, ciò che sono mi rende fiero ed orgoglioso, più che altro cerco risposte alle infinite domande che riempiono la mia mente tutti i giorni.
In più vivendo in un paesino al di fuori del mondo, senza patente, lontano da ogni città e mezzi di trasporto, mi riesce anche difficile andare da uno psicologo o psichiatra, sono in attesa di trasferirmi e fuggire da questo buco per iniziare a prendere in mano la mia vita e dare risposte a tutte le domande a cui non sono riuscito a dare una risposta.
Ma fino ad allora, mi trovo in questa situazione, tra mille domande e mille dubbi.
Ringrazio tutti coloro che risponderanno,
Un saluto
Grazie

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve ragazzo


conosco la provincia di Salerno ma non ho capito dove vive. Cmq non è possibile fare una diagnosi di disturbo di personalità dalle poche cose che dice. L'autoconsapevolezza è un buono strumento ma una diagnosi si fa secondo criteri concreti, quindi dovrebbe anche fare dei test di personalità quindi intraprendere una valutazione.


Mi chiedo anche quale risposte le può dare una diagnosi.


Cmq se vuole mi può contattare per una prima consulenza gratuita, anche telefonica.


Buonanotte

Gentile Cypher,


purtroppo, di sicuro, gli eventi negativi del passato hanno condizionato la formazione della sua personalità che però può evolvere non essendo da essi determinata inesorabilmente!


La inviterei a non focalizzarsi troppo su una etichetta diagnostica ma piuttosto a riflettere su cosa può essere fatto per vivere meglio.


Non credo, come lei dice, che sta bene da solo ma credo piuttosto che lei si sia rassegnato ad uno stile di vita emotivamente povero di cui non si può essere fieri ed orgogliosi.


Penso anche che, essendo l'introspezione il suo punto di forza, lei dovrebbe sfruttare questa sua qualità per cercare e trovare le risposte alle sue domande con l'aiuto di un percorso di psicoterapia che può contribuire anche a non farla arrendere al vuoto emotivo a cui si è attualmente consegnato.


Il trasferimento, con le opportunità relative, è una buona cosa in concomitanza con la ricerca di una esperienza emozionale correttiva all'interno di un setting psicoterapeutico.


Cordiali saluti.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disturbi della personalità"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Rapporti difficili con i genitori

Buon giorno ho 26 anni.. il rapporto con i miei genitori è sempre stato difficile da che ne ...

1 risposta
Penso di essere bipolare

Son sempre stata un po' lunatica ma pensavo fosse semplicemente il mio carattere. Ho avuto una relaz ...

11 risposte
Ho gravi problemi di gestione della rabbia

Salve, mi presento mi chiamo Carmine ho 28 anni e vorrei tanto un aiuto nel risolvere questa mia ...

5 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.