Disturbi della personalità

La ginecomastia può causare disforia di genere?

alessandro

Condividi su:

Ciao sono un ragazzo di quasi 25 anni e ho un problema. Soffro di ginecomastia, ma penso di soffrire anche di disforia di genere. Spesso io mi immagino come donna transessuale, e mi faccio anche strani problemi, mi turbano le donne che hanno problemi in gravidanza. Mi chiedevo:  la ginecomastia può causare disforia di genere?  turbamento per le donne che hanno problemi in gravidanza può essere un mio semplice comportamento femminile? -un uomo che soffre di disforia di genere può essere attratto dalle donne?

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Ciao Alessandro,

nella tua richiesta trovo ci sia un po' di confusione, probabilmente dovuta al fatto che tu stesso stai attraversando un momento poco chiaro della tua vita sessuale e della tua identità.

Rispondere avendo a disposizione così poche informazioni sarebbe difficile e rischierebbe di crearti ulteriore confusione. La disforia di genere è una condizione abbastanza complessa che si manifesta spesso in età precoce durante lo sviluppo sessuale ed è caratterizzata dalla percezione del proprio corpo come “estraneo“ o “sbagliato“ e dal forte desiderio di appartenere al sesso opposto rispetto a quello biologico di appartenenza. Questa condizione è caratterizzata da diversi aspetti ma non è possibile affermare che possa essere “causata“ dalla ginecomastia, e spesso il desiderio a cui tu accenni, di fantasticare immaginandosi come donna non è sufficiente per porre diagnosi di disforia di genere, potendo rappresentare anche una fantasia sessuale del tutto innocua, legata più alla sfera delle fantasie e del desiderio che a quella dell'identità sessuale vera e propria. Ti consiglio in ogni caso di rivolgerti a uno specialista che possa aiutarti a far chiarezza a questi dubbi in maniera più approfondita.

Buongiorno Alessandro, i pensieri e le paure che riporti non hanno una relazione con un discorso ormonale, è molto probabile invece che nascano da un difficile rapporto che hai con il tuo corpo e dal modo con cui stai cercando di trovare un equilibrio. Credo che diventa importante per te comprendere al di là di come ti vedi allo specchio quali siano le tue attrazioni sessuali e poter a quel punto scegliere in che modo relazionarti al tuo corpo. Non esitare a farti dare una mano. Un saluto.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disturbi della personalità"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Fidanzato bipolare e con disturbo ossessivo compulsivo

Buonasera, Sto col mio fidanzato da due anni e mezzo. Ho capito che qualcosa non andava già ...

9 risposte
Relazione con un bipolare: dubbi, paure, speranze

Buonasera, vi scrivo per chiedervi gentilmente un confronto e dei consigli, a proposito della mia ...

5 risposte
Disturbo di personalità che persiste..

Qualche anno fa mi hanno diagnosticato un disturbo narcisistico di personalità e quello borde ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.