Obesità

Non so come dimagrire

Jessica

Condividi su:

Ciao, il mio nome è Jessica.
Io ho 16 anni e peso ben 120 kg quasi.
Io ho sempre pensato di essere una bella ragazza e che il peso non si notasse molto perché sono abbastanza alta.
Io non c'è la faccio più, non sopporto più di mangiare in continuazione il cibo.
Mi piace mangiare tantissimo i cibi dolci.
Mi sono accorta che il mio corpo non vuole più accettare che io ingrassi.
Io non c'è la faccio più.
Mio padre non è vicino a me, I miei sono divorziati, io sto con mia madre e il suo marito è go una sorella più grande ma non vicino a me e un fratellino più piccolo di me che è qui.
Io da piccola sono sempre stata magra, ma poi sono ingrassata 20 kg in un anno, avevo circa 6 anni quando ho iniziato ad ingrassare e i miei compagni o i bambini della mia scuola mi prendevano in giro e i miei litigavano. Capisco benissimo che non ho avuto attenzioni.
Adesso ne ho ma no come vorrei ma sto crescendo e devo vedermela da sola giustamente.
La vita non è facile.
Io da piccola sono svenuta una volta e un altra volta sono rimasta senza l'aria quindi ho avuto un attacco.
Mi ricordo che avevo circa 8 anni e stava iniziando la lezione di ginnastica e io ero la prima bambina che doveva fare un giro di corsa normale e poi ho iniziato a non sentire più e a non vedere più e poi contemporaneamente ho iniziato a non respirare.
A me è parso un bel po' ma invece sono passati solo qualche secondo e poi mi ricordo che ero tutta viola e poi sono andata al pronto soccorso e mi hanno detto che ero asmatica. Avevo non so 80 90 kg a quell'età.
Ma tornando ad oggi io non so esattamente che cosa fare.
Ho provate varie diete senza poi però nessun risultato.
Lo so che sono molto obesa per la mia età... Ma voglio dimagrire.
Non mi sento più bene magari come una volta... Adesso se salgo le scale ho il fiatone e quasi ogni notte in questi ultimi mesi ho caldo, anche se la mia camera magari è fredda.
Ho male alla schiena e anche al collo e respiro male ogni tanto.
Poi credo di avere il diabete perché ho sempre la glicemia alta.
Il mio problema è che non so fermarmi.
Una volta ho mangiato 6 brioches e un altra volta ancora ho mangiato 4 barrette da 100 grammi tutte insieme.
Come si dice da me per togliere l'erba cattiva bisogna tagliarla dalla radice. Vorrei fare la stessa cosa con questo mio problema.
Io ho un problema e anche molto molto grave.
Non voglio avere un infarto o altro anche perché le probabilità adesso sono alte.
Credo di aver bisogno una persona sconosciuta 24 ore su 24 a controllarmi, magari controllare che non mangi di giorno quando mi annoio.
Io vorrei dimagrire tanto e velocemente.
Il massimo che posso fare e 6 mesi in cui vorrei dimagrire 40-45 kg.
Non voglio perdere la scuola e vorrei impegnarmi dall'estate.
Io quando mangio mi sento bene possiamo dire... Non sempre perché poi magari sto male ogni tanto quando supero i limiti.
Io ho un limite ma quasi mai lo riconosco.
Non conosco molto il mio limite.
Sono terrorizzata, ovviamente non ho detto niente a mia madre di questi miei sintomi ma perché già lei ha un sacco di cose nella mente e non voglio darle altri problemi.
Ho solo bisogno di consigli i più possibili.
Lo so che è una cosa mentale ma so che da sola non c'è la farò. Io non ho molti soldi perché vorrei prendermi il patentino per una moto. Quindi non ho proprio soldi.
So che è importante la mia salute ma non posso pagare un personal trainer o una persona che stia 24 ore su 24 e sui miei non posso contare e sui miei amici nemmeno. Sono seriamente preoccupata per la mia vita.
Spero che qualcuno mi possa aiutare. Grazie mille Jessica

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Ciao cara Jessica.
Grazie per la tua lettera, questo rappresenta il tuo primo passo verso il cambiamento perché denota forza di volontà e voglia di impegnarti in un cammino volto alla risoluzione del problema. Devi sapere che i disturbi dell’alimentazione come l’anoressia, la bulimia nervosa e binge eating (disturbo da alimentazione incontrollata) sono un problema di sanità pubblica di crescente importanza per la loro diffusione, l’esordio è sempre più precoce tra i giovani  ( come nel tuo caso) e l’eziologia multifattoriale complessa.
 Nel corso della pandemia da COVID-19 questi disturbi sono aumentati per diversi motivi:
-       Il rischio di peggioramento della patologia a causa dell’isolamento sociale
-       La solitudine colmata dal cibo
-       La mancanza di movimento a causa del lungo periodo di lock down
-       L’inadeguatezza dell’offerta di trattamenti psicologici nel corso dell’emergenza COVID-19.
Considerando il tuo peso in eccesso, anche se sei alta, gli organi come fegato, pancreas, cuore e polmoni sono molto stimolati a causa del sovraccarico corporeo, quindi hai il fiatone facendo le scale. I dolori alla schiena sono emersi perché sei nella fase della crescita e  l’apparato scheletrico ne risente, inoltre, i muscoli non sono sviluppati data la  scarsa attività fisica. Relativamente all’ipotetica glicemia alta sarebbe importante che ti confrontassi con i tuoi genitori e con il medico di base per effettuare gli esami del sangue e controllare i valori.
 
Le domande che i pazienti spesso mi pongono sono: “Perché la dieta efficace si trasforma in una perdita di controllo? Perché più ho il divieto di mangiare certi cibi e più li desidero? Perché il mio peso è come uno Yo-Yo? Quante volte ci siamo fatti queste domande e quante volte ci siamo detti “sono perennemente a dieta e ingrasso!
Il Modello Breve Strategico utilizza stratagemmi capaci di trasformare il circolo vizioso in circolo virtuoso, interrompendo quella spirale patogena che fino a quel momento ha condotto al fallimento costante di tutte le diete.
 É proprio il tentativo fallimentare di controllare il piacere, di imporsi limitazioni e divieti che innesca, a livello psicologico, una voglia travolgente. Ecco allora che la dieta funziona per un po' ma poi, inevitabilmente, il successo costruisce l’insuccesso.
Con la tua grande forza di volontà potrai affrontare un percorso psicologico che ti porterà a recuperare il tuo peso ideale, a cui sarà indispensabile abbinare la giusta dose di movimento per tonificarti e arrivare ad un equilibrio che va mantenuto nel tempo. La terapia Breve Strategica offre gli strumenti validi volti alla risoluzione del tuo problema :
A)   in modo efficace, ovvero volto alla soluzione del tuo problema,
B)    efficiente, ovvero in tempi relativamente brevi,
C)    con risultati duraturi nel tempo, ovvero volti a trovare uno stile di vita sano,
D)   sarà meraviglioso imparare a  volerti bene.
 
Citando Sant’Agostino: ”nessuno può vivere senza il piacere” e, per questo, l’obiettivo per un equilibrio duraturo nel tempo, è interrompere la trappola mentale dell’ossessione del cibo recuperando il vero piacere di mangiare perché “ se te lo concedi puoi rinunciarvi se non te lo concedi diventa irrinunciabile”. (O. Wilde)
Dott.ssa Cristina De Magistra
 

Cara Jessica, credo che dovresti parlarne con tua madre e farti aiutare a raggiungere i tuoi obiettivi. Il rapporto col cibo è tutt'altro che semplice, per tutti; nel tuo caso, come scrivi efficacemente, è più che un nutrimento, è una compensazione consolatoria, che dura poco però, e poi ti senti ancora peggio psicologicamente. Parlane col tuo medico di base, nelle strutture ospedaliere vi sono servizi di dietologia molto ben strutturati. Ricordati che vi è una dimensione mentale del nutrirsi ed eventualmente fatti supportare anche a livello psicologico, perchè sarà un percorso impegnativo. Resto a disposizione se vorrai altre informazioni. In bocca al lupo, cara Jessica, sono sicura che ce la farai. Ti abbraccio


Dr.ssa Daniela Benvenuti


Ricevo a Padova, Feltre e in modalità online

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Obesità"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Qualche consiglio su dei centri di obesità in lombardia/Cremona?

Ciao! Sono Jessica e ho 16 anni. Io peso quasi 120 kg. So che sono tanti per la mia età ma ...

1 risposta
Se non riesco a dimagrire posso andare in un centro per essere educata bene con l'alimentazione?

Sono sempre Jessica, la ragazza con 120 kg quasi. Volevo chiedere una cosa. Io ho parlato con mia ...

2 risposte
Come posso fregarmene di chi per strada mi insulta per il mio fisico?

Salve a tutti, mi chiamo Debora e ho 28 anni.. Da sempre sono stata sovrappeso, ora, arrivata a ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.